classicistranieri.com

Risorsa ad accesso libero e gratuito. We are not liber, we are free!

FAHRENHEIT LA PAROLA del 29/12/2011 – ANTONIO PRETE-IL NARRARE E LA STORIA

NESSUNA NOTA INSERITA DALL’AUTORE

more... »

gio, dicembre 29 2011 » Senza categoria » No Comments

FAHRENHEIT LA PAROLA del 26/12/2011 – Piero Dorfles, La cripta dei Cappuccini

La cripta dei Cappuccini di J. Roth

more... »

dom, dicembre 25 2011 » Senza categoria » No Comments

Tullia d’Aragona – Amore ad ora ad or battendo l’ale

Amore ad ora ad or battendo l’ale dal grave incarco leva il mio pensero, e nel conduce per erto sentero a gir in parte, ove uom per sè non sale. E quivi ne l’oggetto alto e immortale gli dimostra l’esempio vivo e vero, onde discese il nostro spirto altero a dover informar cosa mortale. L’anima [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments

Tullia d’Aragona – Mentre le fiamme più che ‘l sol lucenti

Mentre le fiamme più che ‘l sol lucenti, onde amor m’arde e già gran tempo m’arse, vaghi occhi miei non vi si mostran scarse, mandate nel mio core i raggi ardenti; orecchi miei, mentre bramosi e intenti notate ‘l suon, che di su in terra apparse, e ne van le sue voci all’aura sparse, inviate [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments

Tullia d’Aragona – Alma del vero bel chiara sembianza

Alma del vero bel chiara sembianza, a cui non può far schermo nè riparo così gentil e cristallina stanza che non mostri di fuor l’altero e raro splender, che sol ne da ferma speranza del ben, ch’unqua non fura il tempo avaro: deh! fa, se morta m’hai, ch’in te rinnovi acciò di doppia morte il [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments

Tullia d’Aragona – Signor nel cui divino alto valore

Signor nel cui divino alto valore tanto si gloria l’una Gallia altera, e l’altra tutta mesta e afflitta spera por fin a l’aspro suo grave dolore, poscia che voi tornando, il suo splendore torna e fa bella Roma: ecco la sparsa chioma, ella v’accoglie lieta, e manda fore, voci gioconde a asciuga gli occhi molli, [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments

Augusto Agabiti – Ipazia – La prima martire della libertà di pensiero

[...] Bellezza, ingegno, dottrina la rendevano celebre in tutta la città e grande era il prestigio di cui godeva [...] [...] Partecipava alle assemblee di uomini dotti, insegnava, come Socrate, anche nelle strade a chi volesse udirla, cercando in questo modo di opporsi alla prepotenza della propaganda cristiana [...] [...] Il pericolo non la trattenne [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments

Gaetano Carlo Chelli – Rimembranze d’estate

Agosto volge al suo termine. S’addensa sulle montagne del Nord una nube bruna, pesante, minacciosa, nel cui seno è un cupo brontolio di voci arcane. Ferve là dentro una battaglia elettrica, che guizza in lampeggiamenti capricciosi, dapprima insensibili e poi sempre più fiammeggianti e visibili. Gli elementi del fulmine stanno aggruppandosi, condensandosi. Una strana calma [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments

Gaetano Carlo Chelli – Il segreto del cuore

I Caro Roberto, non perdo un minuto a risponderti. La consolazione che desti alla Lisa ed a me, ci fa tuoi debitori di una gratitudine senza limiti. Se sfortuna volle che un bambino non nascesse da noi, la nostra vita non sarà priva per questo della consolazione di avere una figlia, e in quell’affetto che [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments

Gaetano Carlo Chelli – Per un fiore!

I Lettrici gentili, voi non conoscete Giorgio Alviti. Se lo conosceste, io credo che nel fondo del vostro cuore, si troverebbe un palpito arcano di simpatia verso l’eroe sfortunato del nostro racconto. Bello, giovane, allegro, spiritoso e ricco, ecco le sue doti. Convenite che le medesime riassumono molti elementi necessarii a rendere amabile un uomo. [...]

more... »

sab, dicembre 24 2011 » Senza categoria » No Comments