maggio, 2012 | classicistranieri.com

Skip to content

Monthly Archives: maggio 2012

Radiofari amatoriali a bassissima potenza, un altro kit multimodalità

31-mag-12

Dopo il kit per il beacon "open source/hardware" di cui scrivevo l’altro giorno, arriva la risposta di Hans Summers, il radioamatore britannico che è stato un assoluto pioniere dei radiofari a bassissima potenza in bande amatoriali che sfidano ogni record di distanza e permettono di sperimentare in modo spinto le condizioni ionosferiche. Nel giro di [...]

AfedriSDR, ricevitore a campionamento diretto low cost (con qualche compromesso)

31-mag-12

Cominciano a circolare le prime prove del nuovo modello di ricevitore SDR a campionamento diretto basato su un ADC della Burr Brown (Texas Instruments) a 12 bit – AFEDRI8201 – appositamente studiato, una decina d’anni fa come front end di radio anologiche e digitali HD Radio. Il ricevitore AfedriSDR-NET è stato progettato in Israele, da [...]

A L’Aquila il 7 giugno lettura continuata del Don Chisciotte di Cervantes

31-mag-12

Giovedì 7 giugno 2012, a partire dalle 17,00 a L’Aquila, Casetta degli Alpini Piazza S. Bernardino, si terrà la lettura continuata del “Quijote” di Cervantes. Chiunquei potrà leggere un brano del don Quijote nella lingua che desidera. Si leggerà anche in aquilano… (Univaq) L’ iniziativa vale 1 credito (CFU) che si matura partecipando e con [...]

Giovanni Boccaccio – Conclusione della giornata sesta

31-mag-12

Questa novella porse igualmente a tutta la brigata grandissimo piacere e sollazzo, e molto per tutti fu riso di fra Cipolla e massimamente del suo pellegrinaggio e delle reliquie così da lui vedute come recate. La quale la reina sentendo esser finita, e similmente la sua signoria, levata in piè, la corona si trasse e [...]

Giovanni Boccaccio – Frate Cipolla promette a certi contadini di mostrar loro la penna dell’agnolo Gabriello; in luogo della quale trovando carboni, quegli dice esser di quegli che arrostirono san Lorenzo

31-mag-12

Essendo ciascuno della brigata della sua novella riuscito, conobbe Dioneo che a lui toccava il dover dire; per la qual cosa, senza troppo solenne comandamento aspettare, imposto silenzio a quegli che il sentito motto di Guido lodavano, incominciò: Vezzose donne, quantunque io abbia per privilegio di poter di quel che più mi piace parlare, oggi [...]