Alessandro Manzoni – Contro il Monti per la sua ode “Fior di gioventute”

Un vate di gran lode
Sul principio d’un’ode
Piange il suo fior gentile
E il suo vigor virile,
5 E quando alcun s’aspetta
Ch’egli invochi il Paletta
Od altro di tal arte,
Invoca Bonaparte.