Annie Vivanti – Gioia – PDF

“La mia anima naviga in un mare di letizia. Rescia mi ha mandato il vestito: charmeuse verde-Nilo con bordo di velvet vieux-rose. Lidia e la Delvago che vennero a trovarmi erano verdi d’invidia. La vita è buona a viversi. …. Bisogna ch’io scriva a quell’oscuro scultore romano. Che noia! Perchè ho detto che volevo conoscerlo? Melzi e Flavia dicono che è un grave austero melanconico genio.”

Download (PDF, 539KB)