Tutti gli articoli di valerio

Dual role of starvation signaling in promoting growth and recovery

by Yonat Gurvich, Dena Leshkowitz, Naama Barkai

Growing cells are subject to cycles of nutrient depletion and repletion. A shortage of nutrients activates a starvation program that promotes growth in limiting conditions. To examine whether nutrient-deprived cells prepare also for their subsequent recovery, we followed the transcription program activated in budding yeast transferred to low-phosphate media and defined its contribution to cell growth during phosphate limitation and upon recovery. An initial transcription wave was induced by moderate phosphate depletion that did not affect cell growth. A second transcription wave followed when phosphate became growth limiting. The starvation program contributed to growth only in the second, growth-limiting phase. Notably, the early response, activated at moderate depletion, promoted recovery from starvation by increasing phosphate influx upon transfer to rich medium. Our results suggest that cells subject to nutrient depletion prepare not only for growth in the limiting conditions but also for their predicted recovery once nutrients are replenished.

Tratto da: www.plos.org.
All site content, except where otherwise noted, is licensed under a Creative Commons Attribution (CC BY) license.

ciRS-7 exonic sequence is embedded in a long non-coding RNA locus

by Steven P. Barrett, Kevin R. Parker, Caroline Horn, Miguel Mata, Julia Salzman

ciRS-7 is an intensely studied, highly expressed and conserved circRNA. Essentially nothing is known about its biogenesis, including the location of its promoter. A prevailing assumption has been that ciRS-7 is an exceptional circRNA because it is transcribed from a locus lacking any mature linear RNA transcripts of the same sense. To study the biogenesis of ciRS-7, we developed an algorithm to define its promoter and predicted that the human ciRS-7 promoter coincides with that of the long non-coding RNA, LINC00632. We validated this prediction using multiple orthogonal experimental assays. We also used computational approaches and experimental validation to establish that ciRS-7 exonic sequence is embedded in linear transcripts that are flanked by cryptic exons in both human and mouse. Together, this experimental and computational evidence generate a new model for regulation of this locus: (a) ciRS-7 is like other circRNAs, as it is spliced into linear transcripts; (b) expression of ciRS-7 is primarily determined by the chromatin state of LINC00632 promoters; (c) transcription and splicing factors sufficient for ciRS-7 biogenesis are expressed in cells that lack detectable ciRS-7 expression. These findings have significant implications for the study of the regulation and function of ciRS-7, and the analytic framework we developed to jointly analyze RNA-seq and ChIP-seq data reveal the potential for genome-wide discovery of important biological regulation missed in current reference annotations.

Tratto da: www.plos.org.
All site content, except where otherwise noted, is licensed under a Creative Commons Attribution (CC BY) license.

Commissione Periferie, presentazione attività svolta – Giovedì alle 11 diretta webtv

Giovedì 14 dicembre, alle ore 11, la Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie, presso l’Aula del II piano di Palazzo San Macuto, presenta l’attività svolta dalla Commissione d’inchiesta sul degrado delle periferie: indirizzi e proposte. L’appuntamento viene trasmesso in diretta webtv.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Metti via quel cellulare – Alla Camera presentazione libro Cazzullo – Giovedì alle 17 – Interviene Boldrini – Diretta webtv

“Metti via quel cellulare”, il nuovo libro di Aldo Cazzullo scritto coi figli Rossana e Francesco, viene presentato giovedì 14 dicembre alle 17 nella Sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio. Oltre all’autore intervengono la Presidente della Camera, Laura Boldrini, la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, Myrta Merlino e Walter Veltroni. L’appuntamento viene trasmesso in diretta webtv.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Commissione Antimafia, conferenza stampa su relazione mafia e calcio – Giovedì alle 15 diretta webtv

Domani, giovedì 14 dicembre, alle ore 15, presso l’aula della Commissione parlamentare Antimafia (V piano Palazzo San Macuto) si terrà una conferenza stampa per illustrare i contenuti della Relazione Mafia e calcio, relatori Rosy Bindi e Marco Di Lello. La conferenza stampa sarà trasmessa in diretta sul canale della webtv della Camera dei Deputati.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Mercoledì 13 Dicembre 2017 – 916ª Seduta pubblica : Comunicato di seduta

Seduta Antimeridiana
Ora inizio: 09:34

L’Assemblea ha ripreso l’esame del ddl n. 2801, recante norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento (Dat), già approvato dalla Camera dei deputati.

Il ddl, che si compone di 8 articoli, disciplina il consenso informato del paziente ai trattamenti sanitari e agli accertamenti diagnostici, interviene in tema di terapia del dolore, divieto di ostinazione irragionevole nelle cure e dignità nella fase finale della vita, introduce l’istituto delle disposizioni anticipate di volontà e lo strumento della pianificazione condivisa delle cure.

Nella seduta di ieri il Governo si è rimesso all’Assemblea su tutte le proposte di modifica ed è iniziata la votazione degli emendamenti riferiti all’articolo 1. In apertura della seduta odierna i sen. Giovanardi (FL) e Mario Mauro (FI-PdL) hanno sollevato una questione di correttezza del procedimento legislativo, rilevando che la Camera ha accolto ieri un emendamento alla legge di bilancio che finanzia l’istituzione del registro nazionale delle DAT, mentre il Senato è costretto ad approvare un testo blindato che prevede solo registri regionali.

La Presidenza ha comunicato gli emendamenti su cui è ammessa la richiesta di votazione a scrutinio segreto, in quanto attengono a diritti (libertà personale, famiglia, salute) tutelati dagli articoli 13, 31 e 32 della Costituzione. L’articolo 1 è stato approvato senza modifiche: prevede che nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata. Ognuno ha il diritto di conoscere le proprie condizioni di salute, di essere informato in modo completo, aggiornato e comprensibile, di rifiutare qualsiasi accertamento diagnostico o trattamento sanitario, di revocare il consenso prestato. Il medico è tenuto a rispettare la volontà espressa dal paziente di rifiutare o rinunciare al trattamento sanitario ed è esente da responsabilità civile o penale.

Sono stati respinti tutti gli emendamenti, tra cui quelli volti a non considerare trattamenti sanitari l’idratazione e la nutrizione artificiali e a vietare espressamente l’eutanasia. E’ stato approvato soltanto un ordine del giorno per escludere dal consenso informato documentato le prestazioni sanitarie implicanti rischi minimi.

Tratto da www.senato.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito del Senato è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.