Bruna – Le due gemelle

“Nel piccolo giardino echeggiarono gli strilli di Bianchina; allora la zia Berta si affacciò alla finestra, esclamando:
– Che c’è? Siamo alle solite? Rosina non fare la prepotente, e smetti di far piangere la sorellina!
– Ma oggi piange solo a guardarla, questa uggiosa! – rispose la bimba, rossa in viso per la stizza. – Non si può toccare!
Intanto Bianca s’era chetata, chè la sorella, sgomentata da quegli urli, le aveva reso la bambola.”

Download (PDF, 276KB)