Cane mangia cane

di Sara Michelucci

Il nuovo lavoro del regista Paul Schrader, Cane mangia cane, interpretato da due divi di Hollywood come Nicolas Cage e Willem Dafoe ha spunti decisamente interessanti, anche se manca di una nota in più che lo faccia realmente decollare.

Troy, Mad Dog e Diesel sono tre ex carcerati che tentano in tutti i modi di reinserirsi nella società, senza però ottenere quanto desiderato. Sulla loro strada si affaccia un potente boss della mala che offre loro la possibilità di compiere un ultimo crimine, grazie al quale potrebbero sistemarsi per il resto della loro vita. I tre decidono di accettare senza troppe esitazioni.

Il regista di Taxi Driver e American Gigolò rimane legato a una sceneggiatura un po’ statica e che non dà quella giusta forza ai personaggi, i quali sono poco incisivi nonostante l’omonimo romanzo di ispirazione di Edward Bunker risulti piuttosto ricco di spunti e altamente interessante dal punto di vista sia sociale che umano.

Nonostante questo, però, il regista riesce a regalare momenti piuttosto interessanti anche grazie all’aiuto dei protagonisti, mettendo al centro un caos che è prima di tutto esistenziale e che ben rispecchia la natura degli ex galeotti e la difficoltà di intraprendere una vita lineare, anche per la mancanza di fiducia che la società ripone in loro.

Cane mangia cane (Usa 2017)

REGIA: Paul Schrader
ATTORI: Nicolas Cage, Willem Dafoe, Christopher Matthew Cook, Louisa Krause, Paul Schrader, Magi Avila, Omar J. Dorsey, Reynaldo Gallegos, Louis Perez
SCENEGGIATURA: Paul Schrader, Matthew Wilder
FOTOGRAFIA: Alexander Dynan
MONTAGGIO: Benjamin Rodriguez Jr.
PRODUZIONE: Blue Budgie Films Limited, Pure Dopamine
DISTRIBUZIONE: Minerva Pictures

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tratto da altrenotizie.orgTutti gli articoli sono sotto licenza Creative Commons, pertanto posso essere riportati a condizione di citare l’autore e la fonte.

Lascia un commento