Carlo Cafiero – Lettera a Karl Marx

Les Molières, 27 luglio 1879

Stimatissimo Signore,

Le spedisco con il medesimo corriere due copie della sua opera Il Capitale, da me brevemente compendiata. Avrei voluto rimettergliele prima, ma ora solamente mi è riuscito di ottenere alcune copie dalla benevolenza di un amico, che con il suo intervento è riuscito a determinare la pubblicazione del libro.
Anzi, se la pubblicazione l’avessi potuta fare a mie spese, avrei desiderato sottomettere prima il manoscritto al suo esame. Ma nel timore di vedermi sfuggire una occasione favorevole, mi affrettai a consentire alla pubblicazione propostami. Ed è solamente ora che mi è dato rivolgermi a lei per pregarla di volermi dire se nel mio studio mi è riuscito di comprendere ed esprimere l’esatto concetto dell’autore.
La prego, signore, di voler gradire le espressioni del mio più vivo rispetto e di credermi

suo dev.mo
Carlo Cafiero

Lascia un commento