Archivi categoria: Camera dei Deputati

Commissione Esteri incontra i familiari delle nove vittime italiane dell’attentato terroristico di Dacca del 1° luglio 2016

Mercoledì 22 novembre, alle ore 14, presso la Sala del Mappamondo di Palazzo Montecitorio, la Commissione Esteri della Camera dei deputati incontrerà i familiari delle nove vittime italiane dell’attentato terroristico, avvenuto a Dacca (Bangladesh) il 1° luglio 2016. L’incontro, voluto dal presidente Cicchitto e condiviso all’unanimità da tutti i gruppi parlamentari, è finalizzato a richiamare l’attenzione su un atroce eccidio, commesso da un commando di oltre venti terroristi che, dopo avere fatto irruzione in un locale frequentato dalla comunità internazionale, massacrarono dopo indicibili sofferenze i nove connazionali tenuti in ostaggio, tra i quali c’era anche una donna incinta. “Dopo gli incontri con il Capo dello Stato, con il Ministro degli esteri e con il Papa, i familiari delle vittime potranno ricevere la solidarietà delle forze politiche italiane, unite nel commemorare il maggior attacco di matrice jihadista che abbia colpito l’Italia in ragione del suo impegno contro il terrorismo internazionale”, ha dichiarato il presidente Cicchitto nell’annunciare l’incontro.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Audizione commissari straordinari Alitalia – Mercoledì alle 14 diretta webtv

Mercoledì 22 novembre, alle ore 14, le Commissioni riunite Trasporti, Attività produttive e Lavoro, presso l’Aula della Commissione Attività produttive, svolgeranno l’audizione dei commissari straordinari di Alitalia Spa, Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari, sull’andamento delle procedure di vendita, i risultati della gestione commissariale giugno-settembre 2017 e sui conseguenti impatti occupazionali.
L’appuntamento sarà trasmesso in diretta webtv.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Violenza di genere: Camera, il 25 in Aula solo donne – In 1300 da tutta Italia, iniziativa della Presidente Boldrini

Per la prima volta l’Aula di Montecitorio sarà aperta solo alle donne, alle vittime di violenza e a chi le sostiene. Accadrà sabato 25 novembre in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza di genere. “#InQuantoDonna” è il titolo dell’evento fortemente voluto dalla Presidente della Camera, Laura Boldrini. Per l’occasione, non solo l’Aula, ma anche le altre sale della Camera saranno aperte per accogliere tutte coloro che hanno aderito all’invito della terza carica dello Stato. Saranno oltre 1300 le donne provenienti da tutta Italia.
“Ho voluto celebrare il 25 novembre con un evento altamente simbolico -ha detto la Presidente Boldrini- non era mai accaduto nella storia della Repubblica che l’Aula di Montecitorio fosse aperta solo alle donne. Donne comuni che hanno subito violenza o che con la violenza hanno in qualche modo a che fare. Lo scopo di questa giornata -ha aggiunto Boldrini- è dar loro attenzione e ascolto, ma anche sensibilizzare il Paese su questo tema che riguarda tutti, non solo le donne. Perché sono gli uomini gli autori della violenza e l’inversione di rotta non può che venire da loro. Ecco perché è importante che si facciano avanti, isolando i violenti, senza imbarazzi o timidezze”.
L’evento inizierà alle 11.30. Dopo la Presidente, prenderanno la parola dagli scranni dell’Aula diciassette donne. Vittime di stupro, violenza domestica e stalking. Ma anche madri di ragazze che non ci sono più, uccise per mano degli uomini che avrebbero dovuto amarle. Ci saranno anche magistrate, dirigenti di polizia, studiose e giornaliste e autrici teatrali e televisive.
Ed ecco nel dettaglio chi sono le donne che sabato prenderanno la parola in Aula: Serafina Strano (dottoressa della Guardia medica di Trecastagni, CT, vittima di stupro), Antonella Veltri (Vice-Presidente della Rete Di.Re Centri Antiviolenza), Grazia Biondi (vittima di violenza e Presidente dell’Associazione Manden), Maria Monteleone (Procuratrice aggiunta e capa del pool antiviolenza della Procura di Roma), Touria Tchiche (vittima di violenza domestica), Maria José Falcicchia (dirigente dell’Ufficio prevenzione generale della Questura di Milano), Concetta Raccuia (mamma di Sara Di Pietrantonio, uccisa dal suo ex la notte del 29 maggio 2016), Linda Laura Sabbadini (statistica sociale), Emanuela De Vito (sopravvissuta a tentato femminicidio), Antonella Penati (vittima di figlicidio e presidente della Onlus, “Federico nel cuore” ), Maria Gabriella Carnieri Moscatelli (presidente di Telefono Rosa), Blessing Okoedion (vittima di tratta), Alice Masala (vittima di cyberbullismo), Luisa Betti (giornalista), Maria Teresa Giglio (mamma di Tiziana Cantone, morta suicida il 13 settembre 2016), Nicoletta Malesa (Centro ascolto uomini maltrattanti), Serena Dandini (scrittrice e autrice teatrale e televisiva).
Concluderà i lavori la Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, con delega alle Pari Opportunità, Maria Elena Boschi.
Nel pomeriggio del 25, la Presidente Boldrini accompagnerà le donne che avranno preso la parola in Aula al Quirinale, dove verranno ricevute dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Ma questo è solo l’ultimo, in ordine temporale, degli eventi organizzati a Montecitorio nella settimana della Giornata mondiale contro la violenza.
Si comincia infatti domani, martedì 21 novembre: alle 11 nella Sala della Lupa si terrà l’appuntamento dal titolo “Empowerment femminile e lotta alla tratta – La partnership Italia-Nigeria”. Si tratta di una conferenza internazionale nel corso della quale, oltre alle autorità e agli esperti sul tema, prenderanno la parola anche donne che in passato sono state vittime di tratta.
Ad aprire i lavori sarà la Presidente della Camera, Laura Boldrini, insieme con il suo omologo nigeriano, il Presidente della Camera dei Rappresentanti, Yakubu Dogara. Seguiranno il Governatore di Edo State (lo Stato della Nigeria da cui parte il più alto numero di ragazze destinate alla tratta), Godwin Nogheghase Obaseki, la Ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, il Comandante dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, il Capo della Polizia, Franco Gabrielli, la direttrice della National Agency for the Prohibition of Trafficking in Persons, Julie Okah-Donli, il sostituto procuratore nazionale antimafia, Cesare Sirignano, e il direttore della Missione OIM per l’Italia, Federico Soda. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Gad Lerner.
Il secondo evento di questa settimana speciale, interamente dedicata alla violenza di genere, si svolgerà giovedì 23 novembre (ore 16 Sala della Regina). Dopo un saluto della Presidente, Laura Boldrini, gli studenti del laboratorio teatrale del Liceo Scientifico “Gaetano Salvemini” di Bari interpreteranno “Lea – Nella pelle delle donne”. Una rappresentazione basata sulla drammatica vicenda di Lea Garofalo, la testimone di giustizia che nel 2009 fu torturata e uccisa dalla ‘ndrangheta che poi diede alle fiamme il suo corpo. A capo del commando che la sequestrò e poi le tolse la vita c’era il suo ex e padre di sua figlia Carlo Cosco, boss della ‘ndrangheta, condannato all’ergastolo.
A un’altra donna vittima di violenza sarà dedicata la giornata di venerdì 24 novembre: alle ore 11, nella Sala della Regina, verrà proiettato “Sara”, il docufilm sulla storia di Sara Di Pietrantonio, la giovane uccisa e data alle fiamme dal suo fidanzato la notte del 29 maggio 2016 alla periferia di Roma. Saranno presenti, oltre alla Presidente Boldrini, la mamma di Sara, Concetta Raccuia, la procuratrice aggiunta di Roma, Maria Monteleone, gli autori del film di Discovery Italia, Daniele Autieri, Stefano Pistolini, Giuseppe Scarpa e l’amministratrice delegata, Marinella Soldi.
Tutti gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta sulla webtv della Camera, quello di sabato 25 anche sul canale satellitare.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Commissione banche – Mercoledì audizione Barbagallo, Banca d’Italia – Giovedì Falciai e Morelli, Mps – Dirette webtv

Mercoledì 22 novembre, alle ore 10.30, la Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, presso Palazzo San Macuto – Aula IV piano, svolgerà l’audizione di Carmelo Barbagallo, capo del dipartimento vigilanza bancaria e finanziaria della Banca d’Italia. Nella giornata di giovedì, alle ore 13, verranno auditi Alessandro Falciai e Marco Morelli, presidente ed amministratore delegatodel Monte dei Paschi di Siena. Gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta webtv.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Commissione Antimafia, audizione Gentiloni – Martedì alle 19,30 diretta webtv

Martedì 21 novembre, alle ore 19,30, la Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, presso l’Aula del II piano di Palazzo San Macuto, svolgerà l’audizione del Presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni Silveri. L’appuntamento sarà trasmesso in diretta webtv.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Strategia italiana artico – Audizione Gibbard, ambasciata Canada – Martedì alle 14 diretta webtv

Martedì 21 novembre, alle ore 14, la Commissione Esteri, in merito all’indagine conoscitiva sulla Strategia italiana per l’Artico, svolgerà l’audizione del ministro consigliere dell’ambasciata del Canada, Paul Gibbard. L’appuntamento sarà trasmesso in diretta webtv.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Diritti minoranze, audizione Ong Siria, Cccsd – Martedì alle 12,45 diretta webtv

Martedì 21 novembre, alle ore 12.45, la Commissione Esteri, in merito all’indagine conoscitiva sulla tutela dei diritti delle minoranze per il mantenimento della pace e della sicurezza a livello internazionale, svolgerà l’audizione di rappresentanti della ong siriana, Center for Civil Society and Democracy (Ccsd). L’appuntamento sarà trasmesso in diretta webtv.

Tratto da www.camera.it.
L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.