classicistranieri.com

We are not Charlie and we will never be.

Johann Sebastian Bach – Partita per violino n. 3 BWV 1006 (Trascrizione per pianoforte) – Klavierkonzert n. 3 BWV 1054 – Partita n. 1 BWV 825 – Sara Spire (Piano) – Bezdin Ensemble – Adina Spire (Dir.)

Grazie alla cortesia, all’amabilità, alla generosità e alla specifica autorizzazione ottenuta da Adina Spire, e, per suo tramite, dal Bezdin Ensemble , vi offriamo la registrazione delle partite e concerti per tastiera di Johann Sebastian Bach La qualità tecnica dell’incisione (qui redistribuita in formato .AAC) non è comparabile alle registrazioni, d’epoca d’epoca e non, normalmente […]

more... »

ven, aprile 17 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Sara Spire – Improvvisazioni su temi di Johann Sebastian Bach – Sara Spire (piano)

Grazie alla cortesia, all’amabilità, alla generosità e alla specifica autorizzazione ottenuta da Adina Spire, e, per suo tramite, dal Bezdin Ensemble e Sra Spire , vi offriamo la registrazione delle improvvisazioni su temi di Johann Sebastian Bach di Sara Spire in Alta Definizione. La qualità tecnica dell’incisione (qui redistribuita in formato .AAC) non è comparabile […]

more... »

ven, aprile 17 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Franco Sacchetti – La sorella del marchese Azzo, essendo andata a marito al giudice di Gallura, in capo di cinque anni torna vedova a casa. Il frate non la vuol vedere, perché non ha fatto figliuoli, ed essa con un motto il fa contento.

Il marchese Azzo da Esti andò cercando il contrario d’una sua sorocchia. Questo marchese credo fosse figliuolo del marchese Obizzo, e avendo una sua sorocchia da marito che, salvo il vero, ebbe nome madonna Alda, la quale maritò al giudice di Gallura; e la cagione di questo matrimonio fu che ‘l detto judice era vecchio […]

more... »

dom, aprile 12 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Franco Sacchetti – Come Alberto, avendo a far con la matrigna, essendo dal padre trovato, allega con nuove ragioni piacevolmente.

Non voglio lasciare la quarta novella d’Alberto, di quelle che già udi’ di lui, come che molte altre ne facesse. Avea il detto Alberto una matrigna assai giovane e complessa e atticciata, il quale in nessun modo, come spesso interviene, potea avere pace con lei; e di questo suo caso dolendosi spesse volte con alcuni […]

more... »

dom, aprile 12 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Franco Sacchetti – Come Alberto, essendo per combattere con li Sanesi, si mette il cavallo innanzi, ed elli, smontato, li sta di dietro a piede, e la ragione che elli assegna quello esser il meglio.

Similmente questo Alberto in questa sua terza novella, che segue, non mi pare molto sciocco; però che essendo li Sanesi, per certa guerra che aveano co’ Perugini, assembrati per combattere, e ‘l detto Alberto essendo a cavallo tra la brigata sanese, e bene armato, scese da cavallo, e misesi il cavallo dinanzi, ed egli stava […]

more... »

dom, aprile 12 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Franco Sacchetti – Come Alberto detto, rimenando uno ronzino restío a casa, risponde a certi, che ‘l domandano nuovamente, come nuovo uomo era.

Dappoi che io ho messo mano in Alberto da Siena, seguirò ancora di dire di lui una piacevole novelletta, la quale, se la fece per senno, serebbe stata bella a qualunque savio; ma credo piú tosto fosse per semplicità. Costui, avendo bisogno d’andare a un suo luogo fuori di Siena, accattò da un suo vicino […]

more... »

dom, aprile 12 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Franco Sacchetti – Alberto da Siena è richiesto dallo inquisitore, ed elli, avendo paura, si raccomanda a messer Guccio Tolomei; e in fine dice che per Donna Bisodia non è mancato che non abbia aúto il malanno.

Al tempo di messer Guccio Tolomei fu in Siena uno piacevole uomo e semplice, e non malizioso come messer Dolcibene. Era costui balbo della lingua, e avea nome Alberto; il quale essendo uomo di pura condizione, e usando spesso in casa del detto messer Guccio, però che ‘l cavaliere ne pigliava gran diletto, avvenne che […]

more... »

dom, aprile 12 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Antonio Machado – De la ciudad moruna

De la ciudad moruna tras las murallas viejas, yo contemplo la tarde silenciosa, a solas con mi sombra y con mi pena. El río va corriendo, entre sombrías huertas y grises olivares, por los alegres campos de Baeza Tienen las vides pámpanos dorados sobre las rojas cepas. Guadalquivir, como un alfanje roto y disperso, reluce […]

more... »

sab, aprile 11 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Antonio Machado – Da doble luz a tu verso

Da doble luz a tu verso, para leído de frente y al sesgo.

more... »

sab, aprile 11 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Francisco de Quevedo – A UN CRISTIANO NUEVO JUNTO AL ALTAR DE SAN ANTÓN

Aquí yace Mosén Diego, A Santo Antón tan vecino Que huyendo de su cochino Vino a parar en su fuego.

more... »

sab, aprile 11 2015 » Senza categoria » Commenti disabilitati