classicistranieri.com / Dante Alighieri – Cavalcando l’altr’ier per un cammino

Skip to content

Dante Alighieri – Cavalcando l’altr’ier per un cammino

Cavalcando l’altr’ier per un cammino,
pensoso de l’andar che mi sgradia,
trovai Amore in mezzo de la via
in abito leggier di peregrino.
Ne la sembianza mi parea meschino,
come avesse perduta segnoria;
e sospirando pensoso venia,
per non veder la gente, a capo chino.
Quando mi vide, mi chiamò per nome,
e disse: «Io vegno di lontana parte,
ov’era lo tuo cor per mio volere;
e rècolo a servir novo piacere».
Allora presi di lui sì gran parte,
ch’elli disparve, e non m’accorsi come.

Commenti

commenti

Post a Comment

You must be logged in to post a comment.