Dante Alighieri – Qual che voi siate, amico, vostro manto

Qual che voi siate, amico, vostro manto
di scienza parmi tal che non è gioco;
sì che, per non saver, d’ira mi coco,
non che laudarvi, sodisfarvi tanto.
Sacciate ben (ch’io mi conosco alquanto)
che di saver ver voi ho men d’un moco,
né per via saggia come voi non voco,
cosi parete saggio in ciascun canto.
Poi piacevi saver lo meo coraggio,
e io ‘l vi mostro di menzogna fore,
sì come quei ch’a saggio è ‘l suo parlare:
certamente a mia coscienza pare,
chi non è amato, s’elli è amadore,
che ‘n cor porti dolor senza paraggio.

Lascia un commento