Folgore da San Gimignano – Allegrezza

Giunge Allegrezza con letizia e festa,

tutta fiorita che pare un rosaio;

di lin, di seta, di drappo e di vaio

allor li porta bellissima vesta,

vetta, cappuccio con ghirlanda in testa,

e sí adorno l’ha che pare un maio;

con tanta gente che trema il solaio;

allor sí face l’opra manifesta.

E ritto l’ha in calze ed in pianelle,

borsa, cintura inorata d’argento,

che stanno sotto la leggiadra pelle;

cantar, sonando ciascuno stormento,

mostrando lui a donne ed a donzelle

e quanti sono a questo assembramento.