Francesco Petrarca – Real natura, angelico intelletto

Real natura, angelico intelletto,
chiara alma, pronta vista, occhio cerviero,
providentia veloce, alto pensero,
et veramente degno di quel petto:
sendo di donne un bel numero eletto
per adornar il dí festo et altero,
súbito scorse il buon giudicio intero
fra tanti, et sí bei, volti il piú perfetto.
L’altre maggior’ di tempo o di fortuna
trarsi in disparte comandò con mano,
et caramente accolse a sé quell’una.
Li occhi et la fronte con sembiante humano
basciolle sí che rallegrò ciascuna:
me empié d’invidia l’atto dolce et strano.