Giorgio Celli, Nuovo bestiario postmoderno, e altri scritti

Sono 8 milioni i gatti e 7 milioni i cani (per non parlare di pesci, uccelli, roditori vari, furetti, conigli, ecc.) che vivono nelle nostre abitazioni. Ci fanno compagnia, ci osservano. Giorgio Celli ci aiuta a capirli. Raccontando del cane simulatore, del gatto allo specchio, dell’ape farmacista, della formica robot, del piccione mistico, e così via.
Racconti, aneddoti, storie vere e riflessioni del grande etologo che, nello stile didattico e divulgativo che gli è proprio, ci svela i segreti del comportamento degli animali domestici (gatti e cani) e di quelli che vivono vicino a noi (api, formiche eccetera), dei loro
linguaggi, della loro etologia.
Aiutandoci a conoscere meglio anche noi stessi.

——————————————–
Giorgio Celli, Nuovo bestiario postmoderno, e altri scritti
Collana Ecoalfabeto, Stampa Alternativa, 2011
——————————————–

L’opera viene rilasciata sotto licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate.

Il testo integrale è disponibile in formato PDF (1MB). Per aprirlo occorre Adobe Acrobat Reader, software gratuito.

Download (PDF, 1008KB)