Giosue’ Carducci – Lettera a Maria Pezze’-Pascolato

“Carissima Signora,
“Tra le tante cose di cui vo debitore alla signora Astrid Ahnfelt metto ora per prima la idea che ha ispirato in Lei di mandarmi in dono le novelle di Andersen. Qualche cosa ne avea intravvisto in una traduzione tedesca; ma ora ne gusto la fantasia nativa e profonda, la grazia e l’andamento tutto poetico tra mesto e sereno.
“Io non so nulla di danese, ma giuro che la sua traduzione deve esser fedele ed elegante.
“La ringrazio pertanto del piacere di avermene procurato la lettura.
“Mi creda
suo aff.
GIOSUE CARDUCCI”.

Lascia un commento