Giovanni Pascoli – Notte di neve

Pace! grida la campana,
ma lontana, fioca. Là

un marmoreo cimitero
sorge, su cui l’ombra tace:
e ne sfuma al cielo nero
un chiarore ampio e fugace.
Pace! pace! pace! pace!
nella bianca oscurità.