Il 12 luglio a Roma la tavola rotonda con Michele Mezza su ‘Professionalità e valori dell’informazione nella società digitale’

 

Gli algoritmi sono diventati protagonisti sia nella relazioni sociali che nella pratica professionale. Vero o falso? I service provider sono sempre più dei content provider. Vero o falso? Un circuito perverso vede i giornali legarsi ai grandi monopoli dell’algoritmo, cedendo sovranità e relazioni con gli utenti finali. Vero o falso? Il giornalismo si fa sempre più fuori dalle redazioni, con un’estensione delle nostre esperienze e dei nostri linguaggi in ambiti come la pubblica amministrazione, il mondo dell’associazionismo, l’organizzazione imprenditoriale, l’evoluzione degli apparati formativi. E sempre più numerose figure professionali si realizzano organizzando e producendo informazione. È vero o no?

 

Sono questi alcuni dei temi che saranno discussi mercoledì 12 luglio 2017 (ore 17) presso la sala “Walter Tobagi” della Federazione nazionale stampa italiana, dove si svolgerà la Tavola rotonda “Giornalismi nella rete. Rete senza giornalisti?” Professionalità e valori dell’informazione nella società digitale.

Qui maggiori dettagli e il programma.

 

 

 

 

Leggi anche:

Tratto da: www.lsdi.it
I contenuti originali di questo sito sono rilasciati in base alla licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 3.0 (escluso ove diversamente indicato e/o riguardo le specifiche fonti citate).

Lascia un commento