IL TRADIMENTO DEL FALCONE Qui conta come lo ‘mperadore Federigo uccise un suo falcone.

L

O ‘mperadore Federigo andava una volta a falcone, e aveane uno molto sovrano che l’avea caro più d’una cittade. Lasciollo a una grua; quella montò alta. Il falcone si mise alto molto sopra lei. Videsi sotto un’aguglia giovane; percossela a terra, e tanto la tenne che l’uccise. Lo ‘mperadore corse, credendo che fosse una grua: trovò com’era. Allora con ira chiamò il giustiziere, e comandò ch’al falcone fosse tagliato il capo perché avea morto lo suo Signore.