Karl Marx – Lettera a Cafiero

Caro Cittadino

Ringraziamenti sincerissimi per i due esemplari del vostro lavoro! Tempo fa ricevetti due lavori simili, l’uno scritto in serbo, l’altro in inglese (pubblicato negli Stati Uniti), ma peccano l’uno e l’altro, volendo dare un riassunto succinto e popolare del Capitale e attaccandosi, nel contempo, troppo pedantemente alla forma scientifica della trattazione. In tal modo, essi mi sembrano mancare più o meno al loro scopo principale: quello di impressionare il pubblico al quale i riassunti sono destinati.
Ed è qui la grande superiorità del vostro lavoro.
Quanto poi al concetto delle cose, io credo di non ingannarmi attribuendo alle considerazioni esposte nella vostra prefazione una lacuna apparente, e cioè la prova che le condizioni materiali necessarie alla emancipazione del proletariato sono spontaneamente generate dallo sviluppo dello sfruttamento capitalista. Del resto, io sono del vostro avviso (se ho bene interpretato la vostra prefazione) che non bisogna sovraccaricare lo spirito di coloro che si vuole educare. Niente vi impedirà di ritornare, a tempo opportuno, alla carica per fare risaltare ancor meglio codesta base materialista del Capitale.
Rinnovando i miei ringraziamenti, sono

vostro dev.mo
Carlo Marx

Lascia un commento