Michelangelo Buonarrori – Quand’Amor lieto al ciel levarmi è volto

Quand’Amor lieto al ciel levarmi è volto
cogli occhi di costei, anzi col sole,
con breve riso ciò che preme e dole
del cor mi caccia, e mettevi ‘l suo volto;
e s’i’ durassi in tale stato molto,
l’alma, che sol di me lagnar si vole,
avendo seco là dove star suole,
.  .  .  .  .  .  .  .  .  .  .