Michelangelo Buonarroti – Chi di notte cavalca, el dì conviene

Chi di notte cavalca, el dì conviene
c’alcuna volta si riposi e dorma:
così sper’io, che dopo tante pene
ristori ‘l mie signor mie vita e forma.
Non dura ‘l mal dove non dura ‘l bene,
ma spesso l’un nell’altro si trasforma.