classicistranieri.com / Michelangelo Buonarroti – Grato e felice, a’ tuo feroci mali – Lettura di Valerio Di Stefano

Skip to content

Tag Archives: Buonarroti

Michelangelo Buonarroti – Grato e felice, a’ tuo feroci mali – Lettura di Valerio Di Stefano

06-nov-13

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); buonarroti-gratoefeliceatuoiferocimali (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Michelangelo Buonarroti – Come può esser ch’io non sia più mio?

22-ott-11

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Come può esser ch’io non sia più mio? O Dio, o Dio, o Dio, chi m’ha tolto a me stesso, c’a me fusse più presso o più di me potessi che poss’io? O Dio, o Dio, o Dio, come mi passa el core chi non par che mi tocchi? Che [...]

Michelangelo Buonarroti – Chi è quel che per forza a te mi mena

22-ott-11

Chi è quel che per forza a te mi mena, oilmè, oilmè, oilmè, legato e stretto, e son libero e sciolto? Se tu incateni altrui senza catena, e senza mane o braccia m’hai raccolto, chi mi difenderà dal tuo bel volto?

Michelangelo Buonarroti – Signor, se vero è alcun proverbio antico

22-ott-11

Signor, se vero è alcun proverbio antico, questo è ben quel, che chi può mai non vuole. Tu hai creduto a favole e parole e premiato chi è del ver nimico. I’ sono e fui già tuo buon servo antico, a te son dato come e’ raggi al sole, e del mie tempo non ti [...]

Michelangelo Buonarroti – I’ ho già fatto un gozzo in questo stento

22-ott-11

I’ ho già fatto un gozzo in questo stento, coma fa l’acqua a’ gatti in Lombardia o ver d’altro paese che si sia, c’a forza ‘l ventre appicca sotto ‘l mento. La barba al cielo, e la memoria sento in sullo scrigno, e ‘l petto fo d’arpia, e ‘l pennel sopra ‘l viso tuttavia mel [...]

Michelangelo Buonarroti – Quanto si gode lieta e ben contesta

22-ott-11

Quanto si gode, lieta e ben contesta di fior sopra ‘ crin d’or d’una, grillanda, che l’altro inanzi l’uno all’altro manda, come ch’il primo sia a baciar la testa! Contenta è tutto il giorno quella vesta che serra ‘l petto e poi par che si spanda, e quel c’oro filato si domanda le guanci’ e [...]

Michelangelo Buonarroti – Grato e felice a’ tuoi feroci mali

22-ott-11

Grato e felice, a’ tuo feroci mali ostare e vincer mi fu già concesso; or lasso, il petto vo bagnando spesso contr’a mie voglia, e so quante tu vali. E se i dannosi e preteriti strali al segno del mie cor non fur ma’ presso, or puoi a colpi vendicar te stesso di que’ begli [...]

Michelangelo Buonarroti – Sol io ardendo all’ombra mi rimango

22-ott-11

Sol io ardendo all’ombra mi rimango, quand’el sol de’ suo razzi el mondo spoglia: ogni altro per piacere, e io per doglia, prostrato in terra, mi lamento e piango.

Michelangelo Buonarroti – Molti anni fassi qual felice, in una

22-ott-11

Molti anni fassi qual felice, in una brevissima ora si lamenta e dole; o per famosa o per antica prole altri s’inlustra, e ‘n un momento imbruna. Cosa mobil non è che sotto el sole non vinca morte e cangi la fortuna.