classicistranieri.com

Risorsa ad accesso libero e gratuito. We are not liber, we are free!

Lettere d’Amore a Radio 3

Oggi che il discorso amoroso è estremamente sintetico, spesso poco più di un sms, può essere interessante riascoltare le lunghe e appassionate lettere d’amore di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Majakovskij, Lord Byron, Victor Sklovskij, Gramsci e Pavese. La grande radio domenica 16 febbraio ore 18.00

more... »

sab, febbraio 15 2014 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Andrea Camilleri – La banda Sacco

“All’inizio, nel secondo Ottocento, c’è il patriarca Luigi Sacco, bracciante d’ingegno e passione. Vengono poi i discendenti, grandi lavoratori tutti, e socialisti, tra emigrazione transoceanica e chiamata alle armi nella Grande Guerra, malversazioni e canaglierie di rozzi capimafia con alle spalle pupari altolocati, che prosperano nella latitanza dello Stato e sanno come avvantaggiarsi nella tragica [...]

more... »

mer, ottobre 30 2013 » Senza categoria » Commenti disabilitati

Antonio Gramsci – L’albero del riccio – Audiobook – MP3 – Lettura di Silvia Cecchini – Musiche di Ivan Genesio – Edizione Liber Liber

* Bach, Johann Sebastian (ruolo:musicista) * Cecchini, Silvia (ruolo: voce) * Genesio, Ivan (ruolo: musicista) * Copertina (formato MP3) * Lettere 01-13 (formato MP3) * Lettere 14-42 (formato MP3) * Lettere 43-60 (formato MP3) Tratto da: http://www.liberliber.it Licenza: Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 2.5 Ascoltabile anche attraverso il nostro [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Liberliber, Senza categoria » No Comments

Antonio Gramsci – Uomini o macchine?

La breve discussione svoltasi nell’ultima seduta consiliare fra i nostri compagni e qualche rappresentante della maggioranza a proposito dei programmi per l’insegnamento professionale, merita di essere commentata, anche se brevemente e compendiosamente. L’osservazione del compagno Zini («La corrente umanistica e quella professionale si urtano ancora nel campo dell’insegnamento popolare: occorre riuscire a fonderle, ma non [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Senza categoria » No Comments

Antonio Gramsci – I giornali e gli operai

Sono i giorni della réclame per gli abbonamenti. I direttori e gli amministratori dei giornali borghesi rassettano la loro vetrina, passano una mano di vernice sulla loro insegna e richiamano l’attenzione del passante (cioè del lettore) sulla loro merce. La merce è quel foglio a quattro o sei pagine che va ogni mattina od ogni [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Senza categoria » No Comments

Antonio Gramsci – La storia

Date pure alla vita tutta la vostra attività, tutta la vostra fede, tutto l’abbandono sincero e disinteressato delle vostre migliori energie. Immergetevi pure, creature vive, sul vivo e palpitante divenire umano, fino a sentirvi tutt’uno con esso, fino a riceverlo tutto in voi stessi, e a sentire la vostra personalità atomo di un corpo, vibrante [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Senza categoria » No Comments

Antonio Gramsci – Lotta di classe e guerra

La dottrina di Carlo Marx ha dimostrato anche ultimamente la sua fecondità e la sua eterna giovinezza offrendo un contenuto logico al programma dei piú strenui avversari del Partito socialista, ai nazionalisti. Corradini saccheggia Marx, dopo averlo vituperato. Trasporta dalla classe alla nazione i principi, le constatazioni, le critiche dello studioso di Treviri; parla di [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Senza categoria » No Comments

Antonio GRamsci – Vecchiezze

Ci accusano di essere vecchi. Si pigliano persino beffe di noi perché non manteniamo tutte le promesse, perché promettiamo piú di quanto possiamo mantenere. In certi momenti, immersi come siamo in questa vita tumultuosa che ci circonda, sensibili come siamo ai rimproveri, alle facce irosamente beffarde dei nostri avversari, sentiamo anche noi come una diminuzione [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Senza categoria » No Comments

Antonio Gramsci – Voce d’oltretomba

Noi che siamo stati e siamo internazionalisti di fatto, lo risaremo domani anche di diritto, perché non è possibile che i socialisti tedeschi e tanto meno quelli francesi, inglesi e russi, che hanno accettato in casa loro il fatto della guerra, vogliano condannare noi. Cosí Guido Podrecca nella sua conferenza al salone Ghersi, tutta striata [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Senza categoria » No Comments

Antonio Gramsci – Socialismo e cultura

Ci è capitato sott’occhi, qualche tempo fa, un articolo nel quale Enrico Leone, con quella forma involuta e nebulosa che troppo spesso gli è propria, ripeteva alcuni luoghi comuni sulla cultura e l’intellettualismo in rapporto al proletariato, opponendogli la pratica, il fatto storico per i quali la classe sta preparandosi con le sue stesse mani [...]

more... »

sab, novembre 12 2011 » Senza categoria » No Comments