classicistranieri.com / Mariavittoria Orsolato – No Tav, la lotta non si arresta

Skip to content

Tag Archives: Orsolato

Mariavittoria Orsolato – No Tav, la lotta non si arresta

30-gen-12

Lo scorso 27 giugno il terreno regolarmente acquistato dagli attivisti del movimento No Tav presso la località Maddalena di Chiomonte, viene letteralmente preso d’assalto da 2000 agenti delle forze dell’ordine con l’intento di sgomberarlo, militarizzarlo e permettere così alle imprese che hanno ottenuto l’appalto di iniziare i lavori di messa in opera del cantiere per [...]

Mariavittoria Orsolato – Giustizia: numeri senza politica

27-gen-12

Nove milioni di processi da smaltire tra civile e penale, migliaia di procedimenti per errore giudiziario o ingiusta detenzione e una valanga di richieste d’indennizzo per le cause che invecchiano con i querelanti. Che la giustizia italiana fosse un colabrodo lo si sapeva da un bel po’ e l’altro ieri , nella sua relazione a [...]

Mariavittoria Orsolato – Rai senza protezioni

16-dic-11

Dopo essere passati indenni attraverso gli scandali sessuali dell’Italia che conta e dopo essere riusciti a digerire gli spot sul signoraggio della premiatissima ditta Marra-Scilipoti-Tommasi, credevamo ormai di avere abbastanza pelo sullo stomaco per affrontare in modo pressoché maturo qualsiasi argomento anche lontanamente “pruriginoso”. A dimostrare che questo paese ha uno spirito inguaribilmente ottimista, è [...]

Mariavittoria Orsolato – Il movimento non festeggia

12-nov-11

Ieri, nella data simbolica dell’ 11.11.11, il popolo di Occupy Wall Street ha indetto una giornata di mobilitazione globale per continuare la protesta contro la finanza globale, le politiche di austerità e in generale un sistema capitalistico oggettivamente arrivato al capolinea. In Italia l’invito d’oltreoceano è stato colto con entusiasmo e in più di 50 [...]

Mariavittoria Orsolato – Gli studenti indicano la strada

05-nov-11

Dopo quanto successo lo scorso 15 ottobre, il sindaco di Roma Alemanno ha impedito i cortei e le manifestazioni per le strade della capitale. Una decisione che purtroppo in pochi hanno indicato come incostituzionale e che solo gli studenti medi hanno finora avuto il coraggio di sfidare. Tra ieri e oggi, infatti, la rete studentesca [...]