classicistranieri.com

Risorsa ad accesso libero e gratuito. We are not liber, we are free!

Charles Perrault – Cappuccetto Rosso – Lettura di Valerio Di Stefano – Traduzione di Carlo Collodi

C’era una volta in un villaggio una bambina, la più carina che si potesse mai vedere. La sua mamma n’era matta, e la sua nonna anche di pìù. Quella buona donna di sua madre le aveva fatto fare un cappuccetto rosso, il quale le tornava così bene a viso, che la chiamavano dappertutto Cappuccetto Rosso. [...]

more... »

lun, dicembre 23 2013 » Senza categoria, Valerio Di Stefano » Commenti disabilitati

Charles Perrault – Barbablù – Lettura di Valerio Di Stefano – Audiobook – MP3 – OGG – Traduzione di Federico Verdinois

Scarica le audioletture di Valerio Di Stefano: http://www.classicistranieri.com/audioletture/ 2012 – Tutti i diritti riservati (C) Valerio Di Stefano per la lettura Ascoltabile anche attraverso il nostro lettore virtuale di MP3:  

more... »

mer, agosto 1 2012 » Senza categoria » No Comments

Charles Perrault – I racconti delle fate – Traduzione di Federico Verdinois – Audiolibro – MP3

Copertina (formato MP3) La bella nel bosco dormiente (formato MP3) Barbablù (formato MP3) Griselda (formato MP3) I desideri ridicoli (formato MP3) Il gatto stivalato (formato MP3) Le fate (formato MP3) Ricchetto dal ciuffo (formato MP3) Pelle d’asino (formato MP3) Pollicino (formato MP3) Cappuccetto rosso (formato MP3) Cenerentola (formato MP3) L’accorta principessa (formato MP3) I regali [...]

more... »

dom, maggio 27 2012 » Senza categoria » No Comments

Charles Perrault – Il gatto con gli stivali – Traduzione di Carlo Collodi

Un mugnaio, venuto a morte, non lasciò altri beni ai suoi tre figliuoli che aveva, se non il suo mulino, il suo asino e il suo gatto. Così le divisioni furono presto fatte: né ci fu bisogno dell’avvocato e del notaro; i quali, com’è naturale, si sarebbero mangiata in un boccone tutt’intera la piccola eredità. [...]

more... »

dom, ottobre 16 2011 » Senza categoria » No Comments

Charles Perrault – I desideri inutili – Traduzione di Carlo Collodi

C’era una volta un povero boscaiolo che, stanco della sua faticosa vita, aveva una gran voglia, a quanto diceva, di andarsi a riposare nell’altro mondo. Infatti, dal giorno che era nato, la Provvidenza non aveva mai soddisfatto uno dolo dei suoi desideri. Un giorno che si lamentava così nel bosco, ecco apparirgli, con tanto di [...]

more... »

dom, ottobre 16 2011 » Senza categoria » No Comments

Charles Perrault – Griselda – Traduzione di Carlo Collodi

Ai piè delle montagne famose dove il Pò scaturisce dalle sue sorgenti ricche di giuncheti, riversando poi nel seno delle campagne vicine le sue acque, viveva un principe giovane e valoroso, amato da tutti. Il Cielo aveva profuso su di lui ogni più rara virtù,tutti quei doni che di solito concede solo a chi gli [...]

more... »

dom, ottobre 16 2011 » Senza categoria » No Comments

Charles Perrault – Cappuccetto Rosso – Traduzione di Carlo Collodi

C’era una volta in un villaggio una bambina, la più carina che si potesse mai vedere. La sua mamma n’era matta, e la sua nonna anche di pìù. Quella buona donna di sua madre le aveva fatto fare un cappuccetto rosso, il quale le tornava così bene a viso, che la chiamavano dappertutto Cappuccetto Rosso. [...]

more... »

dom, ottobre 16 2011 » Senza categoria » No Comments

Charles Perrault – Barbablu’ – Traduzione di Carlo Collodi

C’era una volta un uomo, il quale aveva palazzi e ville principesche, e piatterie d’oro e d’argento, e mobilia di lusso ricamata, e carrozze tutte dorate di dentro e di fuori. Ma quest’uomo, per sua disgrazia, aveva la barba blu: e questa cosa lo faceva così brutto e spaventoso, che non c’era donna, ragazza o [...]

more... »

dom, ottobre 16 2011 » Senza categoria » No Comments

Charles Perrault – Cenerentola – Traduzione di Carlo Collodi

I. La prima che conobbi diceva d’appartenere ad una famiglia patrizia. Non ho mai cercato dì verificare la sua nobiltà, ma avrebbe potuto essere autentica, perchè non è raro il caso di nobili decadute che sbarcano magramente i loro ultimi lunari, facendo l’affittacamere. Ad ogni modo però, il sangue azzurro doveva averlo avuto soltanto dalla [...]

more... »

dom, ottobre 16 2011 » Senza categoria » No Comments