Trattato delli buboni, e carboni pestilenti, con le loro cause, segni, e curationi – Luchino Boerio

Il Bubone è un tumore, il quale nel suo principio è di forma longhetta, e mobile, e nel suo stato vien poi rotonda, et acuta, immobile, fissa, e molto attaccata profondo alli emuntorij, come del cervello drieto l’orecchie, e allhora le chiamano parotide, al emuntorio el cuore, quando viene sotto le ascelle, à quello del fegato quando viene a liguine, e perciò alhora qua sogliono chiamarle iguinaglie, e sono fatte di una materia più crassa, e viscosa, che il carbone, il quale è generato di una materia piu acre, bollente, e furiosa, che fa eschara dove si ferma transmissa per la forza, e vivacità della virtù espulsiva delli membri principali alli suoi emuntorij, quale è un sangue corrotto, e del tutto privato della sua propria natura, è in maniera alterato, et immutato, che di tutta la sua sostanza resta nemico alla natura.

Download (PDF, 458KB)