Tullia d’Aragona – Alma del vero bel chiara sembianza

Alma del vero bel chiara sembianza,
a cui non può far schermo nè riparo
così gentil e cristallina stanza
che non mostri di fuor l’altero e raro
splender, che sol ne da ferma speranza
del ben, ch’unqua non fura il tempo avaro:
deh! fa, se morta m’hai, ch’in te rinnovi
acciò di doppia morte il viver pruovi.

Lascia un commento