Tullia d’Aragona – S’a l’alto Creator de gli elementi

S’a l’alto Creator de gli elementi
sete, Donna Real, cotanto cara,
che de la stirpe vostra altera e rara,
volle ornare i suoi chiostri eterno ardenti;

e s’or, per acquetar vostri lamenti,
vi rende il cambio di quell’alma chiara,
che di voi nata, tutto ‘l ciel rischiara,
a Dio lode cantando in dolci accenti;

ragion è ben, che con eterni onori
vi cantin tutti gli spirti più rari,
com’onorata in terra e in ciel gradita.

Arno alzi l’acque al ciel, le rive infiori,
suonino i tempii, e fumino gli altari,
che ‘l nuovo parto a festeggiar n’invita.