Cino da Pistoia – Io fui ‘n su l’alto e ‘n sul beato monte – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano

Cino da Pistoia – Io fui ‘n su l’alto e ‘n sul beato monte Lettura di Valerio Di Stefano (C) 2012 Valerio Di Stefano sulla lettura Tutte le audioletture a cura di Valerio Di Stefano sono disponibili per il libero download all’indirizzo web: www.controversi.org [mp3-jplayer tracks=”Cino da Pistoia – Io fui ‘nsu l’alto e ‘n • Leggi tutto »


Cino da Pistoia – Ciò ch’io veggo di qua m’è mortal duolo – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano

Cino da Pistoia – Ciò ch’io veggio di qua m’è mortal duolo Lettura di Valerio Di Stefano (C) 2012 Valerio Di Stefano sulla lettura Tutte le audioletture a cura di Valerio Di Stefano sono disponibili per il libero download all’indirizzo web: www.controversi.org [mp3-jplayer tracks=”Cino da Pistoia – Cio’ ch’io veggio di qua m’e’ mortal duolo • Leggi tutto »


Bibbia – Salmo 1 – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano – Traduzione di Giovanni Luzzi

da: “La Sacra Bibbia – ossia L’Antico e il Nuovo Testamento” Versione riveduta in  testo originale dal Dott. Giovanni Luzzi, già Prof. alla Facoltà Teologica Valdese di Roma – Stampato a cura della Società Biblica Britannica e Forestiera, 1977 Pubblicato e realizzato su gentile concessione della Società Biblica in Italia per la Società Biblica Britannica • Leggi tutto »


Lapo Gianni – Nel vostro viso angelico amoroso – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano

Lapo Gianni – Nel vostro viso angelico amoroso – Lettura di Valerio Di Stefano (C) 2012 Valerio Di Stefano sulla lettura Tutte le audioletture a cura di Valerio Di Stefano sono disponibili per il libero download all’indirizzo web: www.controversi.org [mp3-jplayer tracks=”Lapo Gianni – Nel vostro viso angelico amoroso – Valerio Di Stefano@//www.classicistranieri.com/wp-content/uploads/2012/11/viso.mp3″ width=”100%”]


Dino Campana – Buenos Aires – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano

Dino Campana – Buenos Aires – Lettura di Valerio Di Stefano (C) 2012 Valerio Di Stefano sulla lettura Tutte le audioletture a cura di Valerio Di Stefano sono disponibili per il libero download all’indirizzo web: www.controversi.org [mp3-jplayer tracks=”Dino Campana – Buenos Aires – Valerio Di Stefano@//www.classicistranieri.com/wp-content/uploads/2012/11/buenos.mp3″ width=”100%”]



Dino Campana- Donna genovese – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano

Dino Campana – Donna genovese – Lettura di Valerio Di Stefano (C) 2012 Valerio Di Stefano sulla lettura Tutte le audioletture a cura di Valerio Di Stefano sono disponibili per il libero download all’indirizzo web: www.controversi.org [mp3-jplayer tracks=”Dino Campana – Donna genovese – Valerio Di Stefano@//www.classicistranieri.com/wp-content/uploads/2012/11/donna.mp3″ width=”100%”]


Dino Campana – Tre giovani fiorentine camminano – Lettura di Valerio Di Stefano

Dino Campana – Tre giovani fiorentine camminano – Lettura di Valerio Di Stefano (C) 2012 Valerio Di Stefano sulla lettura Tutte le audioletture a cura di Valerio Di Stefano sono disponibili per il libero download all’indirizzo web: www.controversi.org [mp3-jplayer tracks=”Dino Campana – Tre giovani fiorentine camminano – Valerio Di Stefano@//www.classicistranieri.com/wp-content/uploads/2012/11/giovani.mp3″ width=”100%”]


Giovanni Verga – I Malavoglia – Capitolo I – Audiobook – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano

Questo racconto è lo studio sincero e spassionato del come probabilmente devono nascere e svilupparsi nelle più umili condizioni, le prime irrequietudini pel benessere; e quale perturbazione debba arrecare in una famigliuola vissuta fino allora relativamente felice, la vaga bramosia dell’ignoto, l’accorgersi che non si sta bene, o che si potrebbe star meglio. Il movente • Leggi tutto »



Giovanni Verga – I Malavoglia – Capitolo V

La Mena non sapeva nulla che volessero maritarla con Brasi di padron Cipolla per far passare la doglia alla mamma, e il primo che glielo disse, qualche tempo dopo, fu compare Alfio Mosca, dinanzi al rastrello dell’orto, che tornava allora da Aci Castello col suo carro tirato dall’asino. Mena rispondeva: – Non è vero, non • Leggi tutto »


Giovanni Verga – I Malavoglia – Capitolo IV

Il peggio era che i lupini li avevano presi a credenza, e lo zio Crocifisso non si contentava di «buone parole e mele fradicie», per questo lo chiamavano Campana di legno, perché non ci sentiva di quell’orecchio, quando lo volevano pagare con delle chiacchiere, e’ diceva che «alla credenza ci si pensa». Egli era un • Leggi tutto »


Giovanni Verga – I Malavoglia – Capitolo III

Dopo la mezzanotte il vento s’era messo a fare il diavolo, come se sul tetto ci fossero tutti i gatti del paese, e a scuotere le imposte. Il mare si udiva muggire attorno ai fariglioni che pareva ci fossero riuniti i buoi della fiera di sant’Alfio, e il giorno era apparso nero peggio dell’anima di • Leggi tutto »


Giovanni D’Ercole – Nulla andrà perduto

Nell’ambito della rassegna “Libri nel Borgo Antico” conversazioni con gli autori, la Pro Loco Venusia ha organizzato la presentazione del libro di Monsignor Giovanni D’Ercole “Nulla andrà perduto”. L’incontro, introdotto dal Presidente della Pro loco Michele Duino, è stato moderato dal giornalista Giuseppe Orlando. Nell’ampia sintesi gli interventi del Sindaco di Venosa Bruno Tamburriello, di • Leggi tutto »



Jose Marti – Pollice verso – Memoria de presidio

¡Sí! ¡yo también, desnuda la cabeza De tocado y cabellos, y al tobillo Una cadena lurda, heme arrastrado Entre un montón de sierpes, que revueltas Sobre sus vicios negros, parecían Esos gusanos de pesado vientre Y ojos viscosos, que en hedionda cuba De pardo lodo lentos se revuelcan! Y yo pasé, sereno entre los viles, • Leggi tutto »


Jose Marti – Sobre mi hombro

Ved: sentado lo llevo Sobre mi hombro: Oculto va, y visible Para mí solo! Él me ciñe las sienes Con su redondo Brazo, cuando a las fieras Penas me postro:— Cuando el cabello hirsuto Yérguese y hosco, Cual de interna tormenta Símbolo torvo, Como un beso que vuela Siento en el tosco Cráneo: su mano • Leggi tutto »


Jose Marti – Yugo y estrella

Cuando nací, sin sol, mi madre dijo: —Flor de mi seno, Homagno generoso De mí y del mundo copia suma, Pez que en ave y corcel y hombre se torna, Mira estas dos, que con dolor te brindo, Insignias de la vida: ve y escoge. Éste, es un yugo: quien lo acepta, goza: Hace de • Leggi tutto »


Jose Marti – Vino de Chianti

Hay un derecho Natural al amor: ¿reside acaso, Chianti, en tu áspera gota, en tu mordente Vino, que habla y engendra, o en la justa sabia Unión de la hermosura y el deseo? Cuanto es bello, ya es mío: no cortejo, Ni engaño vil, ni mentiroso adulo: De los menores es el amarillo Oro que • Leggi tutto »