AFRICA/MAROCCO – La Chiesa accoglie il Papa "con pazienza e gioia"

Rabat – “Pazienza e gioia”: sono le parole che l’Arcivescovo di Rabat, Mons. Cristobal Lòpez Romero, rivolge al popolo marocchino in vista dell’imminente visita di Papa Francesco. “Ci vuole tanta pazienza, perché un evento di questa portata supera tutti noi, è molto difficile prevedere tutto: ci sono sempre aspetti che non funzionano”, riferisce l’Arcivescovo in una nota pervenuta all’Agenzia Fides.
“Cerchiamo di avere pazienza e comprensione e di non ‘sprecare’ , ma di vivere in pienezza questo prezioso momento. Tutti noi, insieme alle autorità locali, abbiamo fatto il possibile. La gioia dei nostri cuori, visibile attraverso i nostri canti, le nostre danze e le nostre parole, deve farci godere in pieno questo momento. Dobbiamo ascoltare il messaggio che Papa Francesco viene a donarci, che è poi il messaggio del Vangelo. Vediamo in lui la presenza di Gesù e siamo in comunione, stretti intorno a colui che è il punto di unità per tutta la Chiesa. La cosa più importante è cogliere il messaggio del dialogo e dell’incontro, della fraternità e della pace, che Papa Francesco porta con sé. Attraverso la preghiera, il silenzio e anche il digiuno, che vivranno i nostri giovani, ora è arrivato il momento di ricevere il Papa” conclude mons. Romero

da: www.fides.org
I contenuti del sito sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale