AFRICA/SUD SUDAN – Seminario cattolico aperto anche a studenti non seminaristi

 348 total views,  6 views today

Tombura-Yambio – Offrire una possibilità ai tanti studenti che aimenti non avrebbero l’opportunità di studiare a causa della carenza di istituti di istruzione superiore nel paese è l’obiettivo della diocesi cattolica di Tombura-Yambio, che ha aperto le porte anche agli studenti non seminaristi che desiderano intraprendere corsi di filosofia.
“Questo istituto finora ha accolto prettamente i seminaristi – ha spiegato all’Agenzia Fides Mons. Eduardo Hiiboro Kussala, Vescovo di Tombura-Yambio. Quest’anno volendo creare sinergia tra gli istituti di istruzione superiore all’interno della diocesi, ho deciso di offrire la possibilità agli studenti laici che vogliono studiare filosofia di frequentare i corsi presso la sede della St. John Paul II School of Philosophy”. L’iniziativa è stata ben accolta dalla comunità della diocesi, in particolare dai giovani che ora sentono di avere la possibilità di ampliare le proprie conoscenze in questo settore.
“Si tratta di un’esperienza unica. E’ la prima opportunità in assoluto in tutto il Paese. Inoe, coloro che hanno seguito il corso potranno, in futuro, a loro volta diventare insegnanti nei seminari o in ae istituti” ha spiegato il Vescovo. Gli studenti laici frequentano le lezioni durante il giorno e poi tornano alle rispettive abitazioni mentre i seminaristi rimangono nel seminario come da tradizione.
Il Seminario Maggiore di Filosofia San Giovanni Paolo II esiste dal 2016 e fino ad oggi ha formato un buon numero di sacerdoti. Finora ha accolto studenti di ae diocesi, oe a quella di Tombura Yambio. E’ affiliato al Consolata Philosophy Center di Nairobi, a sua volta associato all’Università Urbaniana di Roma. Gli studenti che seguono il programma di filosofia presso il St. John Paul II a Yambio finiscono il quarto anno di filosofia alla Consolata di Nairobi e sostengono gli esami di Diploma presso l’Università Urbaniana.