AFRICA/TANZANIA – Terza ondata di Coronavirus: il Presidente della Repubblica esorta i Vescovi a supportare la popolazione

 221 total views,  2 views today

Dar es Salaam – “Fin dall’inizio della pandemia di Covid 19 la Chiesa cattolica ha avuto un ruolo molto importante nella lotta contro questa malattia” ha dichiarato il Presidente della Repubblica della Tanzania, Samia Suluhu Hassan, rivolgendosi ai Vescovi della Conferenza episcopale della Tanzania . “Ora che ci ritroviamo ad affrontare la terza ondata è importante non mollare la presa” si legge nella nota pervenuta all’Agenzia Fides.
Nel suo intervento presso il Segretariato cattolico di Kurasini il Presidente Samia ha esortato i Vescovi a continuare a ricordare ai fedeli di proteggersi e di prendere tutte le precauzioni indicate dagli esperti sanitari nel Paese e nel mondo.
E’ la prima volta che il governo della Tanzania segnala apertamente la prevalenza della pandemia nel paese da maggio 2020. Senza fornire dati statistici, il Presidente ha affermato che è importante mantenere alta la guardia per prevenire la pandemia nel tentativo di impedire ai decessi. Samia di recente è stato in visita all’ospedale Mwananyamala a Dar es Salaam dove sono ricoverati pazienti contagiati in questa terza ondata. “Abbiamo già pazienti a cui è stato diagnosticato il virus”, ha spiegato.
“E’ importante pregare Dio affinché continui a proteggerci” ha detto invitando i cittadini a essere vigili e esortando i leader religiosi a portare avanti azioni appropriate per educare l’opinione pubblica sul Covid 19.
Rivolgendosi ai Vescovi locali, il Presidente della Repubblica ha ulteriormente ringraziato la Chiesa cattolica per essere in prima linea nell’offrire servizi sociali tra le comunità del Paese, specialmente nei settori dell’istruzione, della sanità e per il supporto per ai servizi come acqua, elettricità, ecc.