AFRICA/UGANDA – L’istruzione dei bambini come strumento per la crescita del paese e della Chiesa locale

 16 total views,  4 views today

Kampala – Il futuro della Chiesa dipende dall’istruzione dei bambini, ha affermato mons. Francis Aquirinus Kibira, vescovo della diocesi cattolica di Kasese.
In occasione della professione perpetua di suor Evelyn Kamuli, della Congregazione delle Suore Oblate dell’Assunzione, celebrata nel villaggio di Kihyo, il vescovo ha esortato i presenti, genitori e tutori, a “dare priorità all’istruzione che sta alla base dello sviluppo futuro dei propri figli e di conseguenza del Paese”. Nella nota pervenuta all’Agenzia Fides mons. Kibira incoraggia le suore per il loro impegno nel campo dell’educazione nel distretto di Kasese.
“Istruire ed incoraggiare i propri figli a prendere parte alle iniziative cattoliche della Chiesa locale garantirà il futuro della Chiesa e della società ugandese” ha concluso il vescovo di Kasese.
Uno dei primi progetti portati avanti dalle Suore è l’Emmanuel D’Alzon Lavagnace Complex High School grazie al quale cresce la qualità dell’istruzione nella sub contea di Buhuira.
Le Suore Oblate dell’Assunzione lavorano con costante dedizione alla missione di apostolato, sono presenti in Africa, America Latina, Asia ed Europa.