AFRICA/ZAMBIA – I vescovi del paese promuovono la tutela dei minori e un ministero sicuro per sacerdoti e religiosi

 8 total views,  3 views today

Lusaka – Le persone chiamate a offrire servizio alla Chiesa, ciascuna nel proprio ministero, ha la grande responsabilità di contribuire a rendere la società migliore e sicura per tutti i bambini e le persone vulnerabili. Questa la dichiarazione di p. Francis Mukosa segretario generale della Conferenza dei vescovi dello Zambia , è emersa in occasione dell’apertura di un recente seminario online promosso dal Catholic Safeguarding Institute.
Padre Mukosa ha affermato che la chiesa ha sofferto molto nel recente passato a causa delle conseguenze dei casi di abusi sui minori. “In particolare la chiesa sta perdendo in termini di reputazione con un conseguente allontanamento di tanta gente”.
Tra gli obiettivi del seminario – emersi nella nota pervenuta all’Agenzia Fides – quello di aiutare la chiesa dello Zambia a intraprendere una seria missione di evangelizzazione oe che a farle riconquistare credibilità nel paese e nel mondo.
Durante il workshop sono stati intrapresi dibattiti sul tema dell’abuso sessuale, in particolare sui minori, sulla tutela e la protezione dei più piccoli. Ai partecipanti sono stati proposti strumenti necessari per vivere la tutela a livello personale, comunitario e ministeriale. Oe a garantire un ministero sicuro per sacerdoti e religiosi, per una comunità o un ambiente sicuri e privi di abusi.