AMERICA – Catechisti: forza evangelizzatrice della Chiesa, soprattutto in questo periodo

 53 total views,  1 views today

Brasilia – Diversi paesi dell’America Latina celebrano abitualmente la “Giornata del Catechista” il 21 agosto, in occasione della festa liturgica di San Pio X, che fu l’estensore del “Catechismo Maggiore” che da lui prese il nome, o nei giorni vicini. Quest’anno la pubblicazione della Lettera apostolica “Antiquum Ministerium” con cui Papa Francesco istituisce il ministero laicale del Catechista ha dato maggiore slancio all’appuntamento e alle iniziative collegate, nonostante le limitazioni ancora imposte dalla pandemia di Covid-19.
In Brasile l’ultima domenica di agosto di ogni anno la Chiesa ricorda, con gratitudine e apprezzamento, i catechisti, riconoscendo l’importanza di questo ministero al servizio dell’evangelizzazione, spiega la nota della Conferenza episcopale giunta a Fides. In un video, a nome dell’Episcopato brasiliano, l’Arcivescovo di Curitiba e presidente della Commissione episcopale per l’animazione biblico-catechetica, Monsignor José Antônio Peruzzo, esprime gratitudine per il ministero catechistico, per la vocazione del catechista e per la libertà e la disponibilità a dare una risposta a Gesù. “Forse voi non potete immaginare quanto siete o sarete presenti nella vita dei vostri catechizzandi. Oggi sono in giro per il mondo, ma ricorderanno la vostra persona e la vostra testimonianza di catechisti. Se nell’esercizio della catechesi oltre alla passione per il catechismo c’è anche la gioia di seguire il Signore, non dimenticheranno mai la testimonianza data, lasciata, irradiata” sottolinea Monsignor Peruzzo.
Nel video l’Arcivescovo evidenzia che “la catechesi e i catechisti sono una forza evangelizzatrice della Chiesa in Brasile” ma qui non si tratta di grandezza, piuttosto di essere “scelti, chiamati e inviati”. “Catechista, con grande gratitudine, con grande affetto voglio dire che il Signore Gesù vi darà un giorno un grande abbraccio, un grande abbraccio di gratitudine, per aver accettato e dedicato tempo e intelligenza, affetti, creatività, tutto perché il nome del Signore Gesù fosse compreso e amato. Il Signore moltiplichi le benedizioni per voi cari catechisti, per la benedizione che siete voi per la Chiesa” conclude Monsignor Peruzzo. Oltre al video, la Commissione per l’animazione biblico-catechetica ha anche inviato una Lettera ai catechisti di tutto il Brasile. Nella Giornata del Catechista, il Vescovo ausiliare di Bogotà, Monsignor Pedro Salamanca Mantilla, come Presidente della Commissione per la catechesi e l’animazione biblica della Conferenza episcopale della Colombia, ha rivolto un saluto speciale ai catechisti del Paese, ringraziandoli per il servizio che rendono all’interno della Chiesa: “È un servizio essenziale, fondamentale, che consiste nell’accompagnare le persone affinché rafforzino la loro adesione alla persona del Signore Gesù Cristo, si configurino sempre più con Lui e si incorporino con decisione nella vita della comunità cristiana”. Il Vescovo ha evidenziato che, se questo ministero non esistesse, la Chiesa non sarebbe in grado di adempiere pienamente al suo compito evangelizzatore, inoltre ha ribadito l’urgente necessità della presenza dei catechisti nell’attuale contesto che vive l’umanità. “In questo tempo, questo servizio è indispensabile, perché ci sono molte persone che non hanno conosciuto Gesù Cristo, che non hanno avuto la gioia di incontrarlo, e persone che, avendo conosciuto Gesù Cristo, non sono ancora in cammino di crescita verso la maturità dell’essere umano in Cristo. Ecco perché abbiamo bisogno di voi” ha detto. Un tempo le famiglie trasmettevano la fede alle giovani generazioni, ma oggi molte famiglie non sono più in grado di farlo, perché i loro membri sono orientati verso altre priorità della vita sociale, “non hanno ricevuto la gioia dell’annuncio cristiano”, inoltre “l’ambiente sociale tende verso valori che divergono da quelli del Vangelo”.
Per la Giornata Nazionale della Catechesi, il 18 agosto, la comunità dei catechisti della diocesi di Tacuarembó, in Uruguay, ha condiviso un incontro celebrativo via zoom, convocato dal Vescovo diocesano, Monsignor Pedro Wolcan e dall’Ufficio Catechistico. All’incontro hanno partecipato i catechisti delle quattro Aree pastorali della diocesi e alcuni sacerdoti. A breve si terranno due incontri di formazione in presenza: il 17 settembre a Tacuarembó e il 18 settembre a Rivera. Sempre in Uruguay, la diocesi di Mercedes ha proposto ai catechisti di Soriano e Colonia di celebrare la Giornata del Catechista condividendo un momento di preghiera in modalità virtuale, estendendo la partecipazione alle famiglie dei catechisti. Guidati dal Vescovo di Mercedes, Monsignor Carlos Collazzi, i partecipanti hanno ringraziato Dio per il ministero che hanno ricevuto e pregato l’uno per l’altro e per la situazione sanitaria che il paese sta attraversando.
Il concorso nazionale per il “Canto del Catechista” è stato invece lanciato per la Giornata del Catechista organizzata domenica 22 agosto ad Asuncion, in Paraguay. “Questa è la vostra occasione per creare un canto che rappresenti i catechisti e la loro missione evangelizzatrice nella formazione dei discepoli missionari” hanno incoraggiato gli organizzatori.