AMERICA/PARAGUAY – Cattolici impegnati in politica di cinque paesi si confrontano con i Vescovi

Marianela – Saranno circa 80 i partecipanti all’Incontro dei cattolici con responsabilità politiche al servizio dei popoli del Cono Sur latinoamericano, che si terrà dal 10 al 12 aprile in Paraguay, a Marianela . I politici impegnati in diversi ambiti della vita pubblica di Brasile, Argentina, Uruguay, Paraguay e Cile, dialogheranno con alcuni Vescovi e Cardinali della regione.
A promuovere l’iniziativa è il CELAM e la Pontificia Commissione per l’America latina , facendo seguito ad un precedente incontro analogo, tenutosi nel 2017 a Bogotà, a cui parteciparono un centinaio di politici e di Pastori, al fine di rinnovare la consapevolezza dell’importanza del loro contributo “di discepoli missionari nella vita pubblica”, in un clima di ascolto e dialogo reciproco, come stabilito dal Documento finale di Aparecida. A questo incontro ne seguiranno altri, fra politici cattolici e Pastori, nelle diverse regioni del continente.
Il programma di questo incontro, secondo la nota pervenuta all’Agenzia Fides, prevede lo scambio di esperienze, testimonianze e riflessioni sulle esperienze dei laici cattolici che assumono responsabilità pubbliche al servizio dei popoli latino-americani, in un atteggiamento di ascolto e di dialogo con i Vescovi. Tutto questo per trovare i modi più appropriati per valorizzarli, accompagnarli e sostenerli. Durante le tre giornate di lavoro saranno evidenziate le considerazioni critiche sulla realtà democratica dei paesi del Cono Sur, le priorità e le sfide per una politica democratica secondo il Magistero di Papa Francesco e dell’Episcopato latinoamericano, il contributo della Chiesa al dialogo e al pluralismo nella vita politica, l’inculturazione della Dottrina sociale della Chiesa.
Oltre alle due tavole rotonde al centro del programma, su “cosa dicono i politici ai Pastori?” e su “cosa dicono i Pastori ai politici?”, durante l’incontro saranno affrontate anche una serie di tematiche di stringente attualità che costituiscono altrettante sfide: identità, unità e integrazione latinoamericana; custodire la vita, il matrimonio e la famiglia; educazione; crescita economica con giustizia ed equità; inclusione dei settori marginali e “scartati”; politiche per la piena occupazione; promozione della partecipazione popolare; cura della casa comune; lotta al traffico di droga, alla corruzione e alla violenza; costruzione della pace; ricerca del bene comune.

da: www.fides.org
I contenuti del sito sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale