AMERICA/VENEZUELA – “Missionari, testimoni dell’impossibile”: si prepara l’ottobre missionario

 378 total views,  1 views today

Caracas – Venerdì 9 luglio, nell’ambito della CXVI Assemblea Plenaria ordinaria dell’Episcopato venezuelano, riunito virtualmente, il Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie , p. Ricardo E. Guillén, ha presentato all’Episcopato la campagna per la Giornata Missionaria 2021, “Domund 2021”. Questi tempi difficili, contraddistinti dalla pandemia, hanno riconfigurato il modo di svolgere l’azione missionaria ed evangelizzatrice, per questo la campagna missionaria ottobre 2021 vuole offrire alla Chiesa in Venezuela l’opportunità di riflettere sulla realtà della missione e comunicare esperienze, risultati raggiunti nonché le sfide da affrontare per il futuro.
La campagna 2021, come informa la nota inviata a Fides, si ispira al motto proposto da Papa Francesco come tema del suo messaggio per la Giornata missionaria mondiale del 24 ottobre, tratto dagli Atti degli Apostoli : “Non possiamo smettere di parlare di ciò che abbiamo visto e sentito”. Il tema scelto quindi è: “Missionari, testimoni dell’impossibile”, considerando la realtà venezuelana. Al centro quindi ci sono situazioni che per gli uomini sono impossibili da risolvere, nelle quali il missionario, con la sua presenza, è testimone dell’azione di Dio.
P. Ricardo Elías Guillén ha presentato ai Vescovi il manifesto preparato per questa giornata, i materiali per l’animazione missionaria e la proposta di una “corsa di solidarietà”, organizzata dalle POM Venezuela con l’obiettivo di generare nuove forme di consapevolezza e cooperazione per il Domund, i missionari e la Chiesa universale.