Anniversario attentato al Tempio Maggiore: dichiarazione del Presidente Alberti Casellati

Martedì 9 10 2018

“Nel trentaseiesimo anniversario dell’attentato al Tempio Maggiore in cui perse la vita Stefano Gay Tachè, un bimbo di 2 anni e si registrarono 37 feriti, esprimo al Rabbino Capo di Roma, Riccardo Di Segni, alla Presidente Ruth Dureghello e all’intera Comunità Ebraica di Roma i sensi della mia vicinanza e del Senato della Repubblica.
La memoria ci costringe a fare i conti con le pagine più dolorose della nostra vita e della nostra storia. È però il bene più prezioso del quale possiamo disporre e che dobbiamo nutrire, consolidare, tramandare. L’attentato terroristico antisemita provocò una ferita profonda. Una ferita per Roma, per l’Italia intera. Su quella ferita abbiamo edificato un percorso di fratellanza, contro ogni intolleranza. È questa la strada che vogliamo continuare a percorrere”.

E’ quanto dichiara il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Tratto da www.senato.it

Nota sul Copyright: L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito del Senato della Repubblica è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Lascia un commento