Antonio Alamanni – Vidi una ragna che vendeva il Panno

Vidi una ragna che vendeva il Panno
Ch’un fiasco si volea fare una vesta;
Non uscì sangue, e roppegli la testa,
Hor pensa tu come le cose vanno.
Quà ci si parla senza il Turcimanno,
E volentier s’ascolta ogni richiesta
Ma la natura mia tu sai ch’è questa
Ch’io non lo so, se non due volte l’anno,
Sognando in carnesecca a questi dì
In Roma esser con lui nel Culiseo
A morte lo ferì fra l’N, e ‘l P.
E rompendogli il segno del Giudeo,
Parlò Franzese, e disse ohi, ohi;
E con la testa fece . . . . . . . . . . . .
Intendi Galileo,
Ne più per questa . . . . . . . non ci giuro
Se non la so con man prima nel muro.