ASIA/BANGLADESH – I fedeli laici partecipano al cammino sinodale e alla missione evangelizzatrice della Chiesa

di | 05/18/2022

Dhaka – I laici cattolici della città di Dhaka partecipano con entusiasmo ai diversi gruppi organizzati dalla Chiesa per il cammino sinodale. Di recente oltre 40 avvocati cristiani hanno partecipato a un incontro nella cattedrale di Dhaka, alla presenza dell’Arcivescovo di Dhaka, Bejoy N D’Cruze, membro della Congregazione dei Missionari Oblati di Maria Immacolata, che ha trattato il tema formativo proposto all’assemblea. In incontri organizzati in precedenza, suore, insegnanti, leader di Ong, giovani e leader laici hanno preso parte a momenti di scambio e di dibattito, rispondendo alle domande sul processo sinodale.
Albert Rozario, Presidente dell’Associazione degli Avvocati Cristiani del Bangladesh ha detto all’Agenzia Fides: “Gli avvocati cristiani hanno ricevuto una profonda ispirazione dall’incontro sulla Chiesa in cammino sinodale. Hanno anche apprezzato il fatto che l’arcivescovo Bejoy li abbia chiamati per uno scambio di idee e una condivisione”.
Rozario ha anche affermato: “Nella nostra piccola comunità cristiana a Dhaka ci sono oltre 100 avvocati cristiani. Durante la riunione sinodale, gli avvocati cristiani hanno espresso il desiderio di mettere a servizio gratuitamente la loro professionalità per ottenere giustizia in favore di vittime cristiane bisognosa. Ispirati dalla partecipazione all’incontro, abbiamo rimarcato la volontà di fare qualcosa per la Chiesa cattolica”. Rozario rileva che il cammino sinodale rafforzerà la Chiesa: “Osservo che i laici vogliono impegnarsi di più nell’attività e nella pastorale ecclesiale: è necessario coinvolgerli” ha spiegato.
Nomita Gomes, insegnante che ha partecipato alla riunione sinodale in precedenza, ha affermato di “sentirsi parte attiva della Chiesa in quanto battezzata, di sentirsi chiamata a essere missionaria nel mondo, per altre persone che hanno imparato a partecipare al cammino sinodale. Questo sarà testimoniato dal mio stile di vita e dall’amore al prossimo”, ha detto, promettendo di impegnarsi nel lavoro pastorale.
Mons. Bejoy N D’Cruze, Arcivescovo di Dhaka e Presidente della Conferenza episcopale cattolica del Bangladesh, ha affermato nell’incontro sinodale con gli avvocati che la Chiesa vuole coinvolgere ogni battezzato: “Il senso della Chiesa in cammino sinodale è unione, partecipazione e invio per la missione. Tutta la Chiesa cattolica è chiamata a quest’opera. Pertanto, abbiamo bisogno di tutti i fedeli, per rendere la nostra Chiesa sempre più viva e forte grazia all’unione, alla partecipazione e al lavoro missionario”. L’Arcivescovo ha concluso invitando gli avvocati, e con loro tutti i fedeli, a essere missionari e a partecipare pienamente alla missione evangelizzatrice della Chiesa.

Read More

I contenuti del sito fides.org sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.