Basilicata: università e wikimediani insieme per la conoscenza libera

 30 total views,  4 views today

L’Università degli Studi della Basilicata, Basilicata Wiki e Wikimedia Italia hanno sottoscritto a giugno una convenzione che nei prossimi cinque anni porterà l’università e i volontari wikimediani ad unire le forze in diversi progetti rivolti alla diffusione della conoscenza libera.

L’accordo prevede di realizzare insieme attività di formazione per promuovere l’Open Education e la produzione di contenuti e dati aperti sulle piattaforme Wikimedia, partendo proprio dalle aule universitarie. Basilicata Wiki, associazione di wikimediani attiva sul territorio lucano, si impegnerà a fornire supporto logistico e organizzativo perché lo staff dell’università e gli studenti siano formati per poter contribuire al meglio ai vari progetti Wikimedia. Tra gli obiettivi, anche il rilascio con licenza libera di parte dei contenuti prodotti dall’Università della Basilicata.

Luigi Catalani, presidente di Basilicata Wiki spiega:

«Questa collaborazione è nata grazie ad una serie di incontri con docenti, ricercatori e studenti dell’Università della Basilicata, che hanno mostrato interesse verso la metodologia wiki. La nascita della nostra associazione nel 2019 ha creato le condizioni ideali per dare solide prospettive a questa sinergia. Il nostro impegno, nato nel 2016 con l’organizzazione della prima edizione di Wiki Loves Basilicata, la sezione regionale di Wiki Loves Monuments, è rivolto principalmente alla valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico della regione e alla diffusione dei principi e delle pratiche della cultura aperta presso le istituzioni educative del territorio. Dopo un’intensa attività nelle scuole (sono più di 1.000 gli studenti che hanno sperimentato negli anni la didattica wiki), l’ateneo lucano ci offre ora l’opportunità di entrare nelle aule universitarie… dall’ingresso principale, con una serie di attività formative di ampio respiro».

Soddisfatta anche la professoressa Patrizia Falabella, prorettrice con delega alle funzioni concernenti la didattica dell’Università della Basilicata, che spiega:

«L’accordo congiunto fra Università degli studi della Basilicata, Wikimedia Italia e  Basilicata Wiki APS,  rientra in una serie di iniziative inserite in programmi di didattica innovativa promossi dall’Ateneo. In particolare attraverso successivi accordi operativi le attività promosse da Wikimedia Italia e  Basilicata Wiki APS, saranno inserite  nell’ offerta di percorsi per le competenze trasversali, indirizzati a tutti gli studenti dell’Ateneo per fornire loro  strumenti utili per comprendere e imparare la scrittura sull’enciclopedia libera offrendo una validissima opportunità formativa per lo sviluppo di competenze informative digitali».

Le attività previste nel 2021

Considerata la collaborazione tra wikimediani e università, esistente già da prima della formalizzazione della convenzione, ci sono già diverse attività in programma per il 2021. Tra queste, la realizzazione con la professoressa Patrizia Falabella del corso “Wikipedia e information literacy”, aperto a tutti gli studenti dell’ateneo. La professoressa Rosa Maria Lucifora sarà invece referente per le attività di formazione specifiche sui progetti Wikimedia rivolte a 15 studenti e dottorandi dell’università. L’obiettivo è promuovere la diffusione pubblica della scienza e la valorizzazione del patrimonio culturale del territorio.

Scopo che si pone anche il progetto WikiChora, promosso dalla Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici dell’Università degli Studi della Basilicata sotto la supervisione della professoressa Francesca Sogliani, che punta invece a produrre contenuti liberi sul patrimonio archeologico della regione: foto, testi, fonti bibliografiche, basi di dati.

Dentro i progetti di Basilicata Wiki

In virtù di questa convenzione, l’Università della Basilicata sarà anche protagonista del panel dedicato all’Open Education nell’ambito della prima edizione del Festival della cultura aperta, organizzato da Basilicata Wiki, che si svolgerà alla fine del mese di ottobre. Il Festival, il cui programma sarà diffuso nelle prossime settimane, prevede anche una serie di workshop, attività di mappatura, editathon, focus sulla promozione territoriale in collaborazione con l’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata e la cerimonia di premiazione dei vincitori della sesta edizione del concorso Wiki Loves Basilicata. Tanti modi per condividere la conoscenza e promuovere la regione lucana nel mondo.

Nell’immagine: Campus-Macchia-Romana-Potenza, di LucanoPz, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

da: WikiMedia Italia