Casellati ricorda Giacomo Matteotti: «Esempio per gli italiani di tutte le generazioni»

Lunedì 10 6 2019

«Commemorare Giacomo Matteotti a 95 anni dalla morte vuol dire continuare a rendere omaggio a un uomo che ha contribuito a formare le basi di libertà e democrazia su cui è stata eretta la nostra Repubblica».

Lo ha detto il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ricordando la figura del deputato socialista Giacomo Matteotti rapito e ucciso il 10 giugno del 1924 da una squadra fascista, dopo aver denunciato alla Camera dei Deputati i brogli elettorali che avevano caratterizzato le elezioni di quell’anno.

Il Presidente Casellati ha aggiunto: «Ricordarlo vuol dire adempiere anche a un dovere morale nei confronti di un martire della libertà di espressione il cui sacrificio non dovrà mai cadere nell’oblio. Il suo coraggio e i suoi ideali rappresentano un esempio per gli italiani di tutte le generazioni».

«Un Paese che non fa lezione del passato non potrà mai costruire un futuro di progresso e di crescita» ha concluso.

da: www.senato.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito del Senato è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.