Archivi categoria: Camera dei Deputati

D’Antona: Fico, riconoscimento del valore della sua testimonianza è parte integrante della nostra coscienza civile

Dichiarazione del Presidente della Camera, Roberto Fico:

“Oggi ricorre il ventesimo anniversario dell’uccisione di Massimo D’Antona, vittima di uno scellerato disegno criminale portato a compimento da un commando brigatista.

Lo abbiamo ricordato alla Camera dei deputati il 9 maggio nel corso della cerimonia per celebrare il Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi.

L’omicidio di D’Antona ha provocato dolore e sconcerto in moltissime persone: i familiari, colpiti dalla tragedia della sua perdita; gli accademici, i politici, gli studenti che ne hanno rimpianto l’autorevolezza e lo spessore umano.

Massimo D’Antona conosceva a fondo il mondo del lavoro, la sua architettura giuridica ed economica ma, soprattutto, sapeva interpretarne le dinamiche e le spinte innovatrici.

Fu proprio il desiderio di far confluire le sue idee in un progetto riformatore del mercato del lavoro a scatenare la cieca reazione terroristica, decisa a colpire chi, come il docente universitario, si fosse attivamente impegnato, attraverso un lavoro di concertazione tra lo Stato e le forze sociali, in un processo di ristrutturazione e modernizzazione su questi temi.

Il riconoscimento del valore della testimonianza di Massimo D’Antona è un dovere che deve essere parte integrante della coscienza civile del nostro Paese. Deve infatti sempre fallire, grazie all’impegno delle Istituzioni e anche dei cittadini, il tentativo, da qualunque parte provenga, di silenziare con la violenza il confronto democratico, la diversità delle idee, la libertà di esprimere il proprio pensiero”.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Approvate le norme per la semplificazione fiscale

Nella seduta di martedì 14 maggio, l’Assemblea ha approvato le norme per la semplificazione fiscale, il sostegno delle attività economiche e delle famiglie e il contrasto dell’evasione fiscale (C. 1074-A).

Successivamente ha approvato le modifiche all’articolo 5 della legge 1° dicembre 1970, n. 898, in materia di assegno spettante a seguito di scioglimento del matrimonio o dell’unione civile (C. 506-A).

Entrambi i provvedimenti passano all’esame dell’altro ramo del Parlamento.

A seguire la Camera ha esaminato mozioni concernenti iniziative in materia di riforma del credito e del sistema di vigilanza bancaria, a tutela dei risparmiatori e per la salvaguardia della sovranità economica nazionale nell’ambito dell’Unione europea; ha quindi respinto la mozione Meloni ed altri n. 1-00179 ed ha approvato la mozione D’Uva e Molinari n. 1-00184.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Svolgimento di interpellanze

Nella seduta odierna ha avuto luogo lo svolgimento di interpellanze urgenti sui seguenti argomenti: elementi e iniziative di competenza in merito al disavanzo sanitario della regione Molise, al fine di garantire l’erogazione dei servizi (Federico – M5S); iniziative, anche normative, in merito all’autorizzazione al trattamento dei rifiuti provenienti dall’estero, con particolare riferimento al funzionamento del depuratore dell’impianto Pro-Gest sito a Mantova (Zolezzi – M5S); iniziative per la bonifica della discarica “Ca’ Filissine” sita nel comune di Pescantina, in provincia di Verona (Zardini – PD); intendimenti in merito alla previsione di limiti stipendiali per i dirigenti della pubblica amministrazione che non rivestono posizioni apicali (Macina – M5S). Per il Governo sono intervenuti il Sottosegretario di Stato per la Salute Armando Bartolazzi, il Sottosegretario di Stato per l’Ambiente e la tutela del territorio e del mare Salvatore Micillo e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Mattia Fantinati.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Omofobia, Fico “Tutti protagonisti per costruire società pienamente inclusiva”

Dichiarazione del Presidente della Camera, Roberto Fico, in occasione della Giornata Internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia:

“Ancora oggi, in Italia e nel mondo, troppe persone continuano ad essere bersaglio – solo in ragione della propria identità sessuale – di pregiudizi, discriminazioni ed episodi di violenza. Intollerabile per una comunità che si definisce tale.

La giornata di oggi, che Unione Europea e Nazioni Unite hanno voluto per mobilitare una sempre più ampia attenzione sul fenomeno dell’omofobia, della transfobia e della bifobia, deve dunque essere l’occasione per rinnovare l’impegno di tutte le Istituzioni e della società civile per innalzare il livello della tutela dei diritti e la parità di trattamento per le persone LGBTI. Lo dobbiamo fare promuovendo e favorendo quella cultura dell’inclusione e del rispetto di ogni differenza che è alla base del vivere civile e che è uno dei fondamenti della nostra Costituzione e dei Trattati europei.

Molta strada è stata fatta, a livello legislativo, nei sistemi giuridici di tanti Paesi, ma occorre valutare se introdurre ulteriori misure che rafforzino diritti e tutele.

Di questa battaglia, che è anzitutto culturale, per la costruzione di una società pienamente inclusiva dobbiamo essere tutti protagonisti”.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Commissione su ciclo rifiuti e Arma Carabinieri firmano protocollo

Scambio di informazioni, collaborazione operativa nello svolgimento di attività di polizia giudiziaria, organizzazione di attività formative. Sono questi gli obiettivi principali del protocollo d’intesa tra la Commissione bicamerale d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti e l’Arma dei Carabinieri. Il protocollo, primo nel suo genere in questa legislatura, è stato sottoscritto dal presidente della Commissione Stefano Vignaroli e dal Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Giovanni Nistri presso palazzo San Macuto. Il protocollo faciliterà la cooperazione tra la Commissione e l’Arma dei Carabinieri su diversi fronti. In primo luogo, nel documento le due parti si impegnano per un fruttuoso scambio di informazioni concernenti le attività di prevenzione e contrasto degli illeciti nel settore del ciclo dei rifiuti. Grazie al protocollo, le parti potranno anche collaborare per lo svolgimento di attività di polizia giudiziaria: nello specifico la Commissione, quando ritenga necessario esercitare i poteri dell’Autorità giudiziaria, potrà richiedere il supporto di ufficiali e agenti di polizia giudiziaria all’Arma dei Carabinieri, che a sua volta si impegna a garantire l’eventuale collaborazione, con particolare riferimento al Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari Carabinieri. Inoltre nel protocollo la Commissione e l’Arma dei Carabinieri si impegnano a segnalare le reciproche iniziative formative organizzate nelle materie di interesse comune, favorendo la partecipazione di propri rappresentanti, lo scambio di best practice, la condivisione delle lezioni apprese, l’organizzazione di stage formativi «La collaborazione con l’Arma dei Carabinieri è cominciata con l’istituzione della prima Commissione Ecomafie oltre venti anni fa e da allora è sempre cresciuta. Questo protocollo è un punto di arrivo fondamentale perché formalizza e rafforza il rapporto di collaborazione con l’Arma su diversi livelli: lo scambio informativo, la formazione e l’ambito operativo. Inoltre, vengono snellite le procedure. L’accordo rappresenta un valore aggiunto per la Commissione, un altro piccolo passo per la lotta ai reati ambientali», dichiara il presidente della Commissione, Stefano Vignaroli. «L’Arma dei Carabinieri è impegnata da tanti anni nel settore della tutela ambientale e questo impegno si è ulteriormente rafforzato a seguito dell’unificazione con il Corpo forestale dello Stato. Tutelando l’ambiente si tutela il futuro. La convenzione riguarda tre aspetti importanti: la collaborazione informativa con la Commissione; il settore formativo, quindi la possibilità di condividere seminari e convegni, presupposto fondamentale per le future attività; infine l’aspetto operativo, che sotto l’attenzione della Commissione parlamentare potrà ottenere ulteriori risultati», dichiara il Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Notte dei Musei, sabato edizione speciale di Montecitorio a porte aperte Alle 20 Concerto dei Carabinieri

Sabato 18 maggio, in occasione della Notte dei Musei, si svolge un’edizione speciale di “Montecitorio a porte aperte”, l’iniziativa della Camera dei deputati che prevede una volta al mese l’apertura del Palazzo alle visite del pubblico.

L’accesso per i cittadini è possibile dalle ore 20.30 di sabato 18 maggio alle 2 di domenica 19 (ultimo ingresso ore 1.30). In Piazza Montecitorio, alle 20, il concerto della Banda dei Carabinieri: si inizia con l’esecuzione dell’Inno nazionale italiano e termina con l’esecuzione dell’Inno europeo.

La visita si svolge per gruppi e ogni partecipante deve essere munito di un biglietto ritirato gratuitamente lo stesso giorno della visita, presso l’Infopoint (via Uffici del Vicario, angolo via della Missione), aperto dalle 19.30. Ciascun visitatore può richiedere, fino a esaurimento, un massimo di quattro biglietti se adulto e un solo biglietto se minorenne, scegliendo un orario di visita compreso tra le 20.30 e l’1.30.

La visita, guidata e per gruppi, si snoda lungo un itinerario storico-artistico che comprende tra l’altro: l’Aula, con i pannelli del Fregio di Sartorio che decora l’emiciclo illustrando le vicende epiche del popolo italiano; il Velario, imponente decorazione liberty di circa 800 metri quadrati in rovere di Slavonia, vetro colorato e ferro; il Transatlantico, salone che deve il suo nome all’illuminazione a plafoniera, caratteristica delle navi transoceaniche; la Sala della Lupa; la Sala della Regina; la Sala Aldo Moro, la Sala del Cavaliere.

Stampa, tv, fotografi possono accreditarsi tramite il sistema di accrediti online e tramite la mail sg_ufficiostampa@camera.it

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Svolgimento di interpellanze urgenti.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

“Processo a Pinocchio”, spettacolo teatrale promosso da Unicef Italia – Intervengono Fico e Carfagna – Lunedì alle 15.30 diretta webtv, canale satellitare e Rai 3

Lunedì 20 maggio si terrà nell’Aula di Montecitorio, alle 15.30, lo spettacolo teatrale “Processo a Pinocchio”, un Progetto di Unicef Italia ispirato alla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Prima dello spettacolo, introdotti da Geppi Cucciari, interverranno il Presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, la Vicepresidente, Mara Carfagna e il Presidente dell’Unicef Italia, Francesco Samengo. Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta su Rai 3, a cura di Rai Parlamento, dal canale satellitare e dalla web tv della Camera.

Tutte le dirette saranno disponibili anche con il linguaggio dei segni e sottotitolate su Rai3 alla pagina 777 di Televideo.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

La finanza d’impatto: una via per la crescita sostenibile – Partecipa Fico

Giovedì 16 maggio, alle ore 16.30, presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio è stato presentato il Rapporto Ocse “La finanza d’impatto: una via per la crescita sostenibile”. Indirizzi di saluto del Presidente della Camera, Roberto Fico, della Presidente della Commissione Finanze della Camera, Carla Ruocco, del Presidente della Commissione Bilancio del Senato, Daniele Pesco. Ha presentato il Rapporto Mario La Torre, Dipartimento Management “La Sapienza”. Intervento, tra gli altri, del Presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Prospettive nei Balcani – Convegno alla Camera

Giovedì 16 maggio, alle ore 14.15, presso l’Aula dei Gruppi parlamentari, in via di Campo Mazio 78, si è svolto il convegno organizzato dalla Nato sulle “Prospettive nei Balcani”. Saluti di Alessandro Minuto Rizzo, Presidente della Nato college defense foundation Roma, e Chris Whitecross, Comandante della Nato defense college Roma. Ha aperto i lavori la Presidente della Commissione Esteri della Camera, Marta Grande.

da: www.camera.it

L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.