Archivi categoria: LSDI

I protagonisti di #digitTorino

Soldi, mercati, posizioni dominanti

Televisione liquida, 5G e algoritmi

Torniamo ad occuparci come promesso di giornalismo e dei temi della rivoluzione digitale così come sono stati ben definiti nel pieno dell’estate che ora volge al termine nelle relazioni annuali dei presidenti delle Autority per la privacy, per le comunicazioni e per il mercato.  Si tratta di riflessioni assai utili su  temi da sempre affrontati alle nostre latitudini. La scorsa settimana abbiamo estratto alcune parti, a nostro avviso significative dalla relazione (altro…)

I dati siamo noi

Si approssima l’autunno, pare sarà molto caldo, e non per questioni climatiche. Pare anche che il dibattito sul giornalismo abbia ripreso vigore in queste prime settimane di rientro al lavoro dopo le vacanze estive. Sulle bacheche dei principali social rimbalzano da qualche giorno notizie di vario tipo dedicate al nostro comparto professionale. E come tutti i giornalisti sanno bene,  quando una cosa fa notizia, difficilmente è positiva. Dunque si torna a (altro…)

Premio giornalistico Sabrina Sganga: “Share Tale. Raccontare le pratiche di condivisione”.

Il tema della VI° edizione del Premio giornalistico Sabrina Sganga – Questione di Stili 2018 è “Share Tale. Raccontare le pratiche di condivisione”. Come l’economia, la politica, l’educazione, l’ambiente e in generale la nostra vita quotidiana può essere  trasformata da pratiche condivise.

 

Il Premio è riservato a giornalisti (professionisti, pubblicisti, praticanti e allievi delle scuole di giornalismo) e ad attivisti e operatori del campo della comunicazione, nei settori della carta stampata, radio, (altro…)

Premio “Bepi Zanfron” prima edizione: comunicare il dissesto idrogeologico con le immagini

Un premio giornalistico, intitolato alla memoria di Giuseppe “Bepi” Zanfron, dedicato a chi si è distinto nella comunicazione di fatti di cronaca legati al dissesto idrogeologico o eventi climatici, raccontandoli tramite le immagini.

 

La selezione è riservata a tutti i foto-cine operatori autori di servizi pubblicati, andati in onda o messi online tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2017 su testate regolarmente registrate e aventi come oggetto proprio eventi legati (altro…)

Journalists-in-Residence Programme dell’European Centre for Press and Media Freedom.

L’European Centre for Press and Media Freedom mette a disposizione un programma temporaneo per la protezione dei giornalisti che soffrono intimidazioni e minacce a causa del loro lavoro.

L’ente mette a disposizione un posto sicuro per continuare le proprie pubblicazioni e investigazioni.

 

L’attuale “call” è aperta per giornalisti con passaporto turco e che risiedono attualmente in Turchia. Il periodo offerto va dai tre ai sei mesi, da Novembre 2018 a Giugno 2019.

Saranno coperti (altro…)

Narrazioni, storie e libri

La segnalazione colta al volo dalla bacheca di un amico di Lsdi nonchè acclarato esperto italiano di questioni digitali  su un tema assai interessante, almeno alle nostre latitudini, ovvero le nuove tecniche di narrazione “digitale” e il giornalismo, ha fatto nascere qui a bottega l’esigenza di scrivere questo post. Raccontare la realtà è certamente da sempre uno dei temi principali del mestiere di giornalista. I nuovi strumenti, i nuovi ambienti che (altro…)

Scuola di Giornalismo Lelio Basso – online il bando 2018-2019

La Fondazione Lelio e Lisli Basso Onlus presenta la quattordicesima edizione del suo corso di giornalismo e comunicazione multimediale.

 

La Scuola fornisce strumenti tecnici del giornalismo e strumenti culturali per interpretare il mondo contemporaneo. Il percorso formativo prepara alla gestione e al racconto delle notizie attraverso diversi tipi di media: radio, web, fotografia, video, carta stampata.  Il tema dei diritti nelle aree del mondo di particolare rilevanza geopolitica è un focus centrale (altro…)

I giornalisti non sono il nemico

Questo il titolo di una campagna di sensibilizzazione lanciata nelle ultime ore in America dal “Boston Globe” per contrastare i continui attacchi del Presidente Trump contro giornali e giornalisti.

L’appello  a sostegno della libertà di stampa diffuso dai giornalisti del quotidiano di Boston ha trovato immediato sostegno in molti altri giornali nel resto degli Stati Uniti e in breve si è diffuso  in buona parte  del mondo. Del resto l’atteggiamento “poco conciliante” (altro…)

Giornalismo digitale sotto la Mole

Che tradotto significa: proseguono gli appuntamenti itineranti di digit. Dopo il successo di Roma il nostro festival arriva a Torino il prossimo 5 ottobre. La manifestazione, nata sette anni fa a Firenze, e dedicata alla comunicazione e al giornalismo digitale,  nella sua versione fuori porta approda al Toolbox di Torino, un luogo dedicato alla modernità, alle idee e al lavoro, sede fra le altre cose, di un coworking per giornalisti realizzato (altro…)

Il lavoro non è una tecnologia


Concludiamo per ora e con questo post, il lavoro intrapreso da alcune settimane dal nostro Marco Dal Pozzo sui temi del lavoro e della rivoluzione digitale.

Anche questo post, come quello della scorsa settimana,   si basa sul lavoro certosino  di sbobinamento su questi temi specifici estratti da alcuni interventi di studiosi ed esperti che hanno partecipato al recente festival dell’economia di Trento. La scorsa settimana abbiamo raccontato la presentazione in 25 (altro…)

Tecnologia e futuro del Lavoro

Da alcune settimane il nostro Marco Dal Pozzo si sta occupando di gig economy e di nuove occupazioni. Mettendo in relazione il tema degli algoritmi, un tema come sapete a noi molto caro e ampiamente dibattuto su queste colonne negli ultimi mesi, con le tematiche del lavoro, lo studioso abruzzese  sta provando a ipotizzare alcuni possibili scenari in cui ci potremmo molto presto trovare a vivere. Davanti a noi abbiamo un (altro…)

Master della Scuola di giornalismo Walter Tobagi. Previste borse di studio. Iscrizioni entro il 31 agosto.

Sono aperte le iscrizioni al nuovo biennio del master in giornalismo della Scuola Walter Tobagi, Università degli Studi di Milano. Il master ha valenza di praticantato e permette l’accesso all’esame di Stato: 30 posti disponibili, 6 borse di studio.

 

Requisiti:  laurea  triennale in qualsiasi disciplina con una valutazione non inferiore a 99/110, oltre alla conoscenza della lingua inglese.

 

Il corso si svolgerà dal 22 ottobre 2018 al 12 ottobre 2020 presso il Polo (altro…)

Concorso giornalistico dedicato al corretto racconto della violenza sulle donne. Termini entro il 1 settembre 2018.

Concorso giornalistico dedicato al corretto racconto della violenza sulle donne, nel rispetto dello spirito e delle indicazioni del Manifesto di Venezia,  intitolato a Tania Passa.

 

 

Il premio,  istituito dall’Ordine dei giornalisti del Lazio, Federazione nazionale della Stampa italiana, Associazione Giulia giornaliste, Articolo 21 e Usigrai, è rivolto alle giornaliste e ai giornalisti professionisti, pubblicisti, praticanti, allievi di master e scuole di giornalismo riconosciuti dall’Ordine dei Giornalisti.

 

 

Possono essere presentati articoli pubblicati (massimo 7.000 (altro…)

Premio Giustolisi “Verità e giustizia”. Termini entro 31 agosto 2018.

È online il bando dell’edizione 2018 del Premio per il giornalismo d’inchiesta ‘Verità e giustizia’ dedicato alla memoria del giornalista Franco Giustolisi.

 

I termini per presentare la richiesta di partecipazione scadono il 31 agosto. Può concorrere ogni tipo di inchiesta realizzata all’insegna della verità, della giustizia e della pace, in formato cartaceo, televisivo, radiofonico o online e pubblicata dal 1° settembre 2017 al 31 agosto 2018. I lavori potranno riguardare qualsiasi tematica (altro…)

Premio Giornalistico Alessandra Bisceglia per la comunicazione sociale. Entro il 15/12/2018.

La Fondazione  Alessandra Bisceglia, W  Ale  Onlus e  la  Libera  Università  Maria  SS.  Assunta – LUMSA  di  Roma, promuovono  la III edizione  del  Premio Giornalistico intitolato  alla  memoria  di Alessandra  Bisceglia, giornalista  lucana  scomparsa  il  3  settembre  2008,  all’età  di  28  anni,  in seguito  ad  una grave  patologia.

 

Il Premio è istituito nell’intento di riconoscere e stimolare l’impegno per la diffusione della comunicazione  sulle  malattie  rare e sull’integrazione  delle  persone  diversamente  abili(altro…)

Disobbedienti si diventa

Bentrovati per la lettura della seconda parte della nostra scheda dedicata al saggio di Nicola Zamperini edito per Castelvecchi che si intitola “Manuale di disobbedienza digitale”.  Prima di proseguire nella lettura del saggio e nella conseguente estrazione di quei passaggi che abbiamo giudicato particolarmente interessanti, vorremmo dedicare l’apertura di questo post alla parte conclusiva del volume.  Le 100 regole di disobbedienza che l’autore inserisce in coda al volume e che fra (altro…)

Sulla disobbedienza

Dentro la società degli algoritmi ci siamo, volenti o nolenti. E visto che non possiamo starne fuori allora conviene almeno provare ad essere critici, non assecondare le macchine in tutto e per tutto, aggiungere un pizzico di disobbedienza alla nostra vita. Il suggerimento arriva da un interessante libro, solo in versione cartacea per il momento, edito da Castelvecchi che si intitola proprio : “Manuale di disobbedienza digitale”. Immaginiamo che l’autore, (altro…)

Call UNESCO: foto di giornalisti mentre svolgono il loro lavoro. Scade il 15 luglio 2018.

 

L’UNESCO invita i fotografi professionisti di tutto il  mondo a partecipare al call for proposals inviando foto di giornalisti mentre svolgono il loro lavoro.

 

Le immagini richieste possono rappresentare i giornalisti in diverse situazioni:

  • partecipazione a convegni, conferenze stampa, dimostrazioni, eventi pubblici;
  • dinamiche di genere in giornalismo;
  • giornalisti che lavorano con i media digitali;
  • scene di lavoro quotidiano, dentro le redazioni o negli studi tv;
  • foto riguardanti giornalisti in zone di conflitto.

 

E’ incoraggiata una bilanciata rappresentazione  della (altro…)