Elezioni politiche 2018 – La legge elettorale

Il 4 marzo 2018 si sono svolte le elezioni per il rinnovo della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, basate sul sistema elettorale definito dalla legge n. 165/2017. A seguito delle sentenze della Corte Costituzionale n. 1 del 2014 e n. 35 del 2017, che hanno inciso sulla disciplina del sistema elettorale, il Parlamento ha infatti approvato una nuova cornice legislativa basata – sia per il Senato, sia per la Camera – su un sistema misto di attribuzione dei seggi, per una parte proporzionale e per altra parte maggioritario. Il territorio nazionale è stato, a tal fine, suddiviso in circoscrizioni, collegi plurinominali e uninominali.
La determinazione dei collegi elettorali è stata effettuata, sulla base della delega legislativa prevista dalla legge, con il decreto legislativo n. 189 del 2017, adottato previo parere delle competenti Commissioni parlamentari. Per l’elezione alla Camera dei deputati sono stati definiti 231 collegi uninominali, cui si aggiunge un collegio in Valle d’Aosta, e 63 collegi plurinominali; per l’elezione al Senato della Repubblica sono stati definiti 115 collegi uninominali, cui si aggiunge un collegio in Valle d’Aosta, e 33 collegi plurinominali. 

Tratto da: www.camera.it
Nota sul Copyright: L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito della Camera dei deputati è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Lascia un commento