EUROPA/INGHILTERRA – Il Segretario Generale della PUM: “L’esempio di vita cristiana e l’annuncio di Cristo sono inseparabili”

di | 06/23/2022

Londra – Nutrire uno spirito missionario: su questo tema si è concentrato l’intervento di Padre Dinh Anh Nhue Nguyen, OFM Conv, Segretario Generale della Pontificia Unione Missionaria , Direttore del Ciam e dell’Agenzia Fides, che ha aperto i lavori dell’Assemblea Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie nel Regno Unito. Il segretario generale della PUM ha avviato la tre giorni con una sessione pomeridiana di studio sulla spiritualità missionaria. Dopo l’introduzione curata dalle POM inglesi volta a fornire una panoramica del proprio operato nel contesto della chiesa locale padre Nguyen ha proseguito con la sua relazione che ha preso il via dall’episodio del Vangelo di Luca sulla moltiplicazione dei pani e dei pesci. L’episodio evangelico è stato preso a modello per introdurre il tema più ampio di una vita vissuta nel segno della missione. Padre Nguyen ha spiegato il contesto missionario della moltiplicazione del pane, il pane “completo” offerto da Gesù e la missione della comunità dei fedeli.
Prendendo poi spunto dal Messaggio della Giornata Missionaria Mondiale 2022 di Papa Francesco, padre Dinh ha fornito ai partecipanti all’Assemblea delle Pom inglesi alcuni spunti di riflessione.
“Uno sguardo più approfondito alle parole ‘Mi sarete testimoni’ può chiarire alcuni aspetti sempre attuali della missione che Cristo ha affidato ai discepoli. La forma plurale del verbo sottolinea il carattere comunitario ed ecclesiale della vocazione missionaria dei discepoli – ha commentato padre Nguyen -. Ogni battezzato è chiamato alla missione, nella Chiesa e per mandato della Chiesa: di conseguenza, la missione si compie insieme, non individualmente, in comunione con la comunità ecclesiale, e non di propria iniziativa”.
Il Segretario Generale della PUM ha affrontato il legame indissolubile tra l’esempio di vita cristiana e l’annuncio di Cristo: “Uno è al servizio dell’altro. Sono i due polmoni con cui ogni comunità deve respirare, se vuole essere missionaria. Questo tipo di testimonianza completa, coerente e gioiosa di Cristo sarà sicuramente una forza di attrazione anche per la crescita della Chiesa nel terzo millennio. Esorto tutti a riprendere il coraggio, la franchezza e la parresia dei primi cristiani, per testimoniare Cristo con le parole e con i fatti in ogni ambito della vita”.
Padre Nguyen ha poi ricordato l’origine carismatica delle POM, come affermato da Papa Francesco nel messaggio della Giornata Missionaria Mondiale 2022, e ha suggerito ai presenti alcuni temi concreti per coltivare la spiritualità missionaria nel quotidiano.
L’Assemblea è poi proseguita con sessioni dedicate alla strategia di raccolta fondi, alla sua analisi e a possibili percorsi da intraprendere per poi terminare ieri con le conclusioni da parte del Direttore nazionale delle POM inglesi.

Read More

I contenuti del sito fides.org sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.