EUROPA/ITALIA – Con l’Ottobre missionario avviata la Campagna social di Missio Italia “#nonpossiamotacere”

 10 total views,  1 views today

Roma – Con l’inizio dell’Ottobre missionario si è avviata la Campagna social “#nonpossiamotacere” che la Fondazione Missio ha ideato insieme ai Centri missionari diocesani. Ogni giorno del mese, sui social network della Fondazione e delle diocesi che lo vorranno, saranno condivise pillole di ciò che “non può essere taciuto”, proprio come invita a fare Papa Francesco nel suo Messaggio per la Giornata Missionaria Mondiale 2021.
Il Papa infatti esorta ad avere lo stesso coraggio di Pietro e Giovanni che, davanti ai capi del popolo e agli anziani, non hanno avuto paura di dire: “Non possiamo tacere quello che abbiamo visto e ascoltato” . E’, questa, la stessa risposta che danno i missionari quando vengono intervistati sui motivi della loro partenza: una volta scoperto come il Vangelo riempia la vita, non si può tenerlo per sé.
Come spiega la nota di Missio, la Campagna social prevede un post al giorno che racconta esperienze di impegno missionario nel sostegno della pace, nell’annuncio della speranza, nella costruzione del futuro, nella condivisione della gioia. Quattro aspetti della missione che vengono approfonditi nelle quattro settimane del mese missionario, con aettante foto-simbolo dei temi, pubblicate ogni lunedì e accompagnate da frasi di papa Francesco estrapolate dal suo Messaggio per la Giornata Missionaria Mondiale di quest’anno. Sui diversi social ogni giorno del mese vengono pubblicati brevi video, realizzati da diversi Centri missionari diocesani, che presentano realtà locali in cui si vive in prima persona la testimonianza e la profezia.
“Testimoni e profeti” è lo slogan scelto da Missio Italia per la Giornata Missionaria Mondiale 2021. Il direttore di Missio, don Giuseppe Pizzoli, spiega che questo tema completa il percorso triennale di formazione missionaria pensato come sviluppo del Mese Missionario Straordinario dell’Ottobre 2019: “Battezzati e inviati”: riscoprire la vocazione missionaria che è di tutti i battezzati ; “Tessitori di Fraternità”: vivere il progetto di Gesù come discepoli che amano come Lui ha amato ; “Testimoni e Profeti”: annunciare il Regno di Dio, che verrà e che è già germogliato in mezzo a noi .
Con il tema “Testimoni e Profeti” quindi “siamo chiamati a guardare questo tempo che viviamo e la realtà che ci circonda con occhi di fiducia e di speranza – afferma don Pizzoli -. Siamo certi che, anche nel mezzo della pandemia e delle crisi conseguenti che ci accompagneranno per molto tempo ancora, il Signore non ci ha mai abbandonato e continua ad accompagnarci. Il Regno di Dio non è solo una promessa per un futuro che sentiamo ancora troppo lontano. Il suo Regno è già inaugurato, è già presente: ne sappiamo leggere i segni e, da autentici missionari, lo facciamo conoscere perché sia una speranza rigeneratrice per tutti.”
Come sempre la Direzione nazionale delle Pontificie Opere Missionarie insieme alle ae articolazioni della Fondazione Missio, ha preparato diversi sussidi per la riflessione, la preghiera e l’animazione dell’Ottobre missionario e della Giornata Missionaria Mondiale, a servizio delle Diocesi, delle parrocchie e di tutte le comunità cristiane.

Link correlati :Per maggiori informazioni