Giovedì 4 Ottobre 2018 – 44ª Seduta pubblica : Comunicato di seduta

Seduta
Ora inizio: 09:33

La seduta è dedicata al sindacato ispettivo.

Il Sottosegretario di Stato per l’istruzione, l’università e la ricerca Giuliano ha risposto all’interrogazione n. 183 della sen. Russo (M5S) e altri sulla riduzione delle ore di insegnamento del primo strumento nei licei musicali, ricordando che la nota ministeriale sulla ripartizione delle ore di insegnamento è stata annullata da una sentenza del Tar del Lazio. Sebbene il ricalcolo del nuovo organico non sia praticabile nell’anno scolastico 2018-2019, il Ministero intende superare le criticità segnalate per il prossimo anno scolastico. La sen. Russo, in replica, si è dichiarata soddisfatta.

Il Sottosegretario per le infrastrutture e trasporti Siri ha risposto all’interrogazione n. 3 della sen. Lonardo (FI) e altri sull’ampliamento della strada statale 372 “Telesina” e il suo regime di circolazione, rendendo noto che Anas pubblicherà il bando di gara per l’appalto entro il 2018 e facendo presente che la strada extraurbana è idonea alla circolazione di veicoli pesanti. Il sen. Carbone (FI), in replica, si è dichiarato insoddisfatto.

Il Sottosegretario di stato per il lavoro e le politiche sociali Cominardi ha risposto all’interrogazione n. 122 della sen. Lonardo (FI) e altri sull’Ispettorato nazionale del lavoro,soffermandosi sui compiti e l’organizzazione dell’Agenzia unica e sull’azione di contrasto al caporalato da parte di INPS e INAIL. In replica la sen. Conzatti (FI) si è dichiarata parzialmente soddisfatta dell’attività dell’ispettore unico, la cui è efficacia è ridotta dall’applicazione del principio di sussidiarietà.

La seduta è stata sospesa; riprenderà alle ore 15 con lo svolgimento di interrogazioni a risposta immediata.

Tratto da www.senato.it

Nota sul Copyright: L’utilizzo, la riproduzione, l’estrazione di copia, ovvero la distribuzione delle informazioni testuali e degli elementi multimediali disponibili sul sito del Senato della Repubblica è autorizzata esclusivamente nei limiti in cui la stessa avvenga nel rispetto dell’interesse pubblico all’informazione, per finalità non commerciali, garantendo l’integrità degli elementi riprodotti e mediante indicazione della fonte.

Lascia un commento