Habacuc – Traduzione di Giovanni Luzzi – Audiobook – MP3 – Lettura di Valerio Di Stefano

 355 total views,  3 views today

Nell’opera il profeta affronta vari temi, trattando della giustizia divina e della fedeltà all’alleanza, che conduce alla salvezza ed alla teofania. Nella prima delle due parti che compongono tale profezia, che consiste in un dialogo tra Dio e Abacuc, i capitoli I e II, viene annunciata la conquista di Israele da parte dei caldei (1,5-11), cioè i babilonesi, seguita dalla rovina degli empi (2,2-19). Nel terzo capitolo è invece presente una preghiera nella quale il profeta tesse le lodi della potenza di Dio. Gli accenni alla conquista e allo stato della società giudaica porterebbero la data della composizione ai primi del VII secolo a.C., cioè durante il regno di Joachim, che durò dalla fine del VII al principio del VI secolo a.C.

Di grande importanza sono anche i Pesher Habakuk (Commento ad Abacuc): si tratta di un rotolo, facente parte dei manoscritti non biblici di Qumran, in cui si trovano dei commenti ai primi due capitoli della profezia: l’originale dei rotoli è ad oggi conservato all’università ebraica di Gerusalemme.

da: http://it.wikipedia.org/wiki/Abacuc

01_-_Capitolo_01.ogg 1.635.964 04/07/2014 17.06
02_-_Capitolo_02.ogg 2.007.903 04/07/2014 17.06
03_-_Capitolo_03.ogg 1.714.635 04/07/2014 17.06

Licenza: Tutti i diritti riservati

(C) 2012 – Valerio Di Stefano – per la lettura

(C) Società Biblica Britannica e Forestiera per la traduzione

Pubblicato su gentile concessione della Società Biblica Britannica e Forestiera – Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.